Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Epic riduce la sua percentuale sul marketplace di Unreal Engine, merito di Fortnite

Una mossa inaspettata per la community degli sviluppatori

Epic Games (software house)
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 12/07/2018
Sebbene al grande pubblico sia ormai nota per Fortnite, qualcosa che immaginiamo per i giocatori di vecchio stampo avrà dell'incredibile, Epic Games mette la firma su tanti altri videogiochi grazie al suo Unreal Engine.

Con una mossa inaspettata, la casa di Tim Sweeney ha annunciato una riduzione importante della sua percentuale imposta sugli asset caricati dagli sviluppatori su e venduti tramite l'Unreal Engine Marketplace.

Sweeney non ha nascosto che la mossa è dovuta al successo del popolarissimo titolo battle royale e alla crescita stessa del marketplace, fattori che consentono alla compagnia di dare questo inatteso beneficio alla propria community di sviluppatori.

In precedenza, il 70% degli introiti sulla vendita di asset andava agli sviluppatori e il 30% ad Epic, mentre ora il rapporto è di 88 ad appena 12 per Epic.

Una generosità che farà bene al mondo dei videogiochi e che, si dica quel che si vuole di Fortnite, è da ricondurre al fenomeno del momento.

Epic Games (software house)

Fonte: WCCFTech
0 COMMENTI