Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Crackdown 3 tornerà a mostrarsi 'quando saremo pronti'

Microsoft ci aggiorna sullo stato dei lavori

Crackdown 3
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 14/06/2018
Crackdown 3 non è stato portato in pompa magna all'E3 2018 da Microsoft ma si è comunque ritagliato, dopo il recente rinvio a febbraio 2019, un piccolo spazio durante il media briefing Xbox. Aaron Greenberg, responsabile del marketing, ha discusso dello stato dei lavori e di quando il gioco verrà mostrato nuovamente in maniera approfondita.

"Lo sviluppo di Crackdown continua e ciò che abbiamo fatto era già previsto. Il team sta lavorando duramente, non vogliamo che siano distratti dall'E3 quest'anno", ha spiegato Greenberg ai microfoni di GameReactor.eu. "Siamo dando al team più tempo e non volevamo lo sviluppo venisse affrettato e lanciato prima che fosse pronto".

"La seconda cosa che volevamo era fondamentalmente lanciare un gioco come Crackdown nel mezzo di questa stagione natalizia", ha aggiunto, in riferimento al fatto che i prossimi mesi saranno particolarmente affollati e il ramo open world sarà, perlomeno questa è l'aspettativa, monopolizzata da Red Dead Redemption 2.

Quando lo vedremo ancora in azione, allora? Greenberg ha riferito che "lo mostreremo quando saremo pronti, ma non volevamo distrarre il team di sviluppo in questo momento perché sono davvero, davvero concentrati sull'assicurarsi che sia grandioso".

La speranza è che il tempo aggiuntivo concesso a Sumo Digital sia servito per migliorare il gioco dopo le ultime esibizioni non propriamente convincenti. L'appuntamento è fissato al prossimo febbraio.

Crackdown 3

Fonte: GameReactor.eu
0 COMMENTI