Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

EA 'non guadagnerà un singolo dollaro' da A Way Out

Parola di Josef Fares

A Way Out
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 14/03/2018
Il vulcanico game director di A Way Out ha svelato, in una recente intervista, che l'accordo stretto tra la sua Hazelight Studios ed Electronic Arts prevede che non "un singolo dollaro" derivante dalle vendite del gioco vada nelle mani del publisher.

Parlandone ai microfoni di The Sixth Axis, Josef Fares ha spiegato che "con questo accordo che ho per questo gioco, EA non farà un singolo dollaro".

"Ogni singolo dollaro andrà allo sviluppatore. Non faranno dei soldi, tutto quello che ho è supporto da EA (...) Non hanno messo bocca sulla vision - non possono farlo perché non lo permetterò - quindi hanno offerto un super supporto in tutto il percorso. Anche con il Friends Pass, nessun problema".

Come il recente Fe, A Way Out - in arrivo il 23 marzo - fa parte della collana EA Originals, tramite cui Electronic Arts intende supportare la brillante scena indie.

Non sappiamo a questo punto se sarà davvero così o quale sarà il ritorno, all'infuori di una ripulita alla 'fedina' della compagnia dopo il caso microtransazioni di Star Wars Battlefront, per il publisher californiano.

A Way Out
0 COMMENTI