Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Addio a Stephen Hawking, scienziato geniale anche nell'intrattenimento

Studioso riconosciuto e amato da amanti del cinema e dei videogiochi

Stephen Hawking

PC, PS4, SWITCH, XONE

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 14/03/2018
Si è spento questa mattina all'età di 76 anni Stephen Hawking, geniale scienziato noto per i suoi studi sui buchi neri, sulla cosmologia quantistica e sull'origine dell'universo.

I meriti tecnici del britannico vanno ben oltre quanto potremmo sintetizzare oggi, ma indubbiamente vengono accentuati dalla tenacità con cui si è battuto, fino ad un'età così avanzata, con una malattia del motoneurone.

Hawking è stato riconosciuto e amato dagli amanti del cinema, delle serie TV, dei videogiochi e della musica per le sue numerosi apparizioni, che l'hanno reso una stella nel firmamento della cultura pop moderna.

Stephen Hawking

Stephen Hawking, le sue comparsate e i tributi


Tra le diverse apparizioni celebri troviamo quelle ne I Simpson e in Futurama, ne I Griffin, in cinque episodi di The Big Bang Theory e Due Fantagenitori. Da ricordare anche la sua partecipazione alla sesta stagione di Star Trek: The Next Generation.

Al cinema è stato tra l'altro citato in The Avengers (Marvel), in cui viene paragonato ad un altro geniale studioso, stavolta fittizio, ovvero Bruce Banner/Hulk.

Agli inizi degli anni 2000 gli è stata dedicata una serie TV dall'emittente inglese BBC, dove è stato interpretato da Benedict Cumberbatch, e nel 2014 è toccato a La Teoria del Tutto, che è valso il premio Oscar ad Eddie Redmayne come miglior attore protagonista.

Nei videogiochi, un personaggio di Shin Megami Tensei IV in carrozzina porta il nome di Steven e le sue fattezze sono chiaramente ispirate a quelle di Hawking.

Inoltre, nel primo Mass Effect un'intera nebulosa è denominata Hawking-Eta come tributo allo scienziato, così come l'astronave SSV Hawking.

In Lollipop Chainsaw, infine, la protagonista Juliet Starling rimprovera il personaggio di Josey per essersi preso gioco di lui.

Stephen Hawking
0 COMMENTI