Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Stagione finale di Game of Thrones: attori emozionatissimi, hanno applaudito alla lettura della sceneggiatura

Il vice presidente di HBO svela la reazione degli artisti

Il Trono di Spade
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 13/03/2018
Nel corso della conferenza INTV in Israele è intervenuta anche Francesa Orsi, senior vice presidente presso HBO, che ha parlato di nientemeno che il finale di Game of Thrones.
Secondo la dirigente, quando gli è stata letta la sceneggiatura dell'episodio finale della celebre saga gli attori si sono mostrati molto emozionati, ed hanno fatto seguire alla loro commozione ben quindici minuti di sinceri applausi.

Attenzione

Questo paragrafo della notizia contiene PESANTI SPOILER sul finale dell'ultima stagione di Game of Thrones. Vi invitiamo ad evitarne la lettura, se non volete anticipazioni di alcun tipo.

Il Trono di Spade

Secondo la dirigente, a far emozionare gli artisti sarebbe stato soprattutto il fatto che «i loro personaggi cadranno uno dopo l'altro.» La Orsi non è entrata nel dettaglio di queste affermazioni né ha specificato quanti o quali personaggi troveranno la via della morte prima dell'epilogo, ma sembra che dobbiamo prepararci ad un bel po' di decessi dei nostri protagonisti preferiti.

«È stato un momento davvero molto forte nelle nostre vite e nelle nostre carriere. Nessuno del cast aveva mai visto le sceneggiature prime, poi uno ad uno hanno cominciato a 'crollare' di fronte alle loro morti» ha dichiarato la Orsi.

Attenzione

Fine della parte della notizia che contiene spoiler.

Il Trono di Spade
La dirigente ha anche anticipato che HBO ha in cantiere degli spin-off, per mantenere vivo un brand di grande successo televisivo come Il Trono di Spade: «sarebbe come un abuso da parte della nostra compagnia, non continuare questa serie. Ecco perché abbiamo pensato a tre, quattro, cinque spin-off.»
Al momento non ci è dato sapere quali saranno i loro contenuti o su che personaggi verteranno, ma la Orsi assicurano che «faremo le cose in grande» e che HBO vuole mantenere la stessa qualità della serie originale.

Vi ricordiamo che l'ultima stagione di Game of Thrones debutterà nel corso del 2019. Intanto, avete già letto la teoria che vorrebbe uno dei protagonisti della serie essere in realtà anche il Night King?

Fonte: IGN USA
0 COMMENTI