Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK

Lo studio di Cuphead vuole crescere per accelerare i tempi del prossimo progetto

'Restando così ci vorrebbero altri sei anni'

Cuphead
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 12/03/2018
Studio MDHR ha intenzione di crescere dopo l'exploit di Cuphead, il platform run 'n' gun per PC e Xbox One che l'ha fatto balzare sotto i riflettori.

Intervistato da Destructoid, Chad Moldenhauer, il co-fondatore della software house, ha spiegato di voler vedere aumentare il proprio organico in modo da non finire nuovamente in un ciclo di sviluppo da sei anni.

"Sarà un processo di sviluppo da sei anni, se rimarremo così", ha ammesso candidamente Moldenhauer, anche co-producer di Cuphead. "Dovremo crescere ma ci piace che tutti abbiano le loro mani in tutto".

L'idea è che "io e Jared", il fratello co-fondatore della software house, "supervisioniamo il gioco" in modo tale da evitare che "inizi a sfuggire di mano" sia come concept che come tempistiche.

Ci vorrà meno tempo per la prossima perla di Studio MDHR, dunque? La speranza è proprio questa.

Cuphead
0 COMMENTI