Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

State of Decay 2 dice no alle microtransazioni ma sì al crossplay

La conferma di Undead Labs

State of Decay 2
A cura di Marcello “Pavo” Paolillo del 10/03/2018
Undead Labs, sviluppatore con sede a Seattle, è sempre stata sul chi va là circa le microtransazioni. oggi, però, sul canale Discord ufficiale di State of Decay 2 è stato ufficializzato che il gioco non prevede di implementare microtransazioni a pagamento.

Ovviamente, ciò non esclude che in futuro possano essere rilasciati DLC a pagamento, cosa ben diversa. Ad ogni modo è quindi certo che il gioco atteso Xbox One e PC non includerà in alcun modo loot box o casse premio, di nessun genere (considerando anche il prezo relativamente basso, solo 30 dollari,cui il gioco andrà incontro una volta uscito).

Ma non solo: i developer hanno confermato la possiiblità di giocare in crossplay tra Xbox One / PC. Vale a dire, che i possessori del gioco su entrambe le piattaforme potranno interagire e giocare tra di loro, senza alcun tipo di limite.

In arrivo a maggio, State of Decay 2 sarà ambientato quindici mesi dopo il primo capitolo, vedendo un mondo e dei personaggi che hanno già assimilato, perlomeno rispetto al capostipite, le ragioni e il comportamento da tenere in questa apocalisse zombie.

Quanto lo aspettate?

State of Decay 2

Fonte: DualShockers
0 COMMENTI