Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Blade Runner 2049: Rutger Hauer lo definisce un film senz'anima

Roy Batty non le manda a dire

Blade Runner 2049
A cura di Marcello “Pavo” Paolillo del 19/02/2018
Intervistato dall'Hollywood Reporter, il grande attore Rutger Hauer (Roy Batty nel primo Blade Runner) ha avuto modo di parlare dell'ultimo film di Denis Villeneuve, Blade Runner 2049, usando parole ben poco lusinghiere.

Ecco le sue dichiarazioni a riguardo:

"Per molti versi, Blade Runner non parlava dei replicanti, ma di cosa significa essere umani. È come E.T. ma non sono sicuro che la domanda fosse presente anche nel secondo Blade Runner. Non è un film basato sui personaggi e non c'è umorismo, non c'è amore, non c'è anima. Puoi vedere l'omaggio all'originale. Ma non è abbastanza per me. Sapevo che non avrebbe funzionato. Ma penso che non sia importante quello che penso."


Che ne pensate?

Se volete saperne di più vi basterà leggere la nostra recensione di Blade Runner 2049 e lo speciale dedicato al film.

Blade Runner 2049

Fonte: THR
0 COMMENTI