Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK

South Park: Scontri Di-Retti, il gioco non sarà censurato in nessuna versione

A differenza del primo capitolo

South Park: Scontri di-retti
A cura di Marcello “Pavo” Paolillo del 30/08/2017
Chi temeva che il prossimo South Park: Scontri Di-Retti potesse cadere vittima delle sempre pericolose mani della censura, può fortunatamente dormire sonni tranquilli. Ubisoft ha infatti reso noto che il prossimo titolo dedicato alla serie resterà intatto, in tutte le nazioni in cui è previsto.

La notizia è giunta dai nostri colleghi di GamesIndustry, a loro volta appresa da dall'associate producer di Ubisoft San Francisco Kimberly Weigend.

Si tratta di un importante traguardo, considerando che di recente il gioco è stato classificato M For Mature e che la severa Australian rating board lo ha giudicato con un rating "R18+".

Ecco le parole di Weigend: "Con molta probabilità di tratta di un importante cambio di rotta, che vede un'apertura di idee del tutto inedita. Forse hanno visto come il primo episodio è stato trattato... Per la verità non siamo sicuri delle motivazioni ma siamo sicuramente entusiasti che chiunque possa ricevere la medesima esperienza dal gioco, visto che le modifiche imposte al primo capitolo sono state spiacevoli, con molte cose impossibili da mostrare in alcune regioni".

South Park: Scontri di-retti

Creato in collaborazione con gli autori di South Park, Trey Parker e Matt Stone, e sviluppato da Ubisoft San Francisco, Scontri Di-Retti è il seguito di South Park: Il Bastone della Verità, uscito nel 2014.

Tutte le notizie sul gioco nella nostra scheda dedicata!

Fonte: Dualshockers
0 COMMENTI