Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK

PES 2018, Konami fa il punto della situazione sulle licenze

Molto meglio quest'anno

Pro Evolution Soccer 2018
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 27/08/2017
Il brand manager Adam Bhatti ha fatto il punto della situazione sulla questione licenze in PES 2018, sottolineando un miglioramento sensibile rispetto alla passata stagione.

"Nel complesso è cresciuto il numero delle nostre partnership. In Europa siamo passati da tre (Borussia Dortmund, Barcellona e Liverpool) dello scorso anno ad otto. Delle nuove cinque due sono Valencia e Fulham, le altre tre sono una sorpresa. Ma puntiamo ad annunciarle prima del lancio del gioco", ha spiegato Bhatti a GameReactor EU.

Pro Evolution Soccer 2018

"In generale, sulle licenze - molto meglio quest'anno. Abbiamo aggiunto alcuni team tra cui il Porto, abbiamo tutti i nomi e le fattezze reali dei calciatori [...] siamo andati in Turchia e abbiamo preso tre squadre; siamo andati in Grecia e abbiamo preso quattro squadre; Belgio, tre squadre. L'anno scorso abbiamo preso solo i top club qualificati alla Champions League".

PES 2018 è atteso per il 14 settembre.
0 COMMENTI