Nintendo rivela i numeri dei suoi lavoratori: media di stipendi da 70.000 euro l’anno

La casa di Kyoto pubblica alcuni numeri relativi alle condizioni di lavoro dei suoi dipendenti

By |01/03/2019|Categories: News|Tags: |

Di recente, abbiamo parlato sulle nostre pagine delle condizioni di lavoro degli sviluppatori di videogiochi, dopo che erano emerse diverse testimonianze da parte di alcuni membri dei team di Rockstar, che avevano portato nuovamente alla luce l’atavica questione del crunch.

A tornare sulla questione, in modo indiretto, è stata Nintendo, che sul sito ufficiale ha pubblicato alcuni dati relativi ai suoi lavoratori. Al momento, la compagnia conta su 2.271 dipendenti, che in media portano a casa 90,3 milioni di yen annui – pari a qualcosa in più di 70.000€. Ovviamente, i dirigenti prendono di più dei “comuni” sviluppatori, ma apprendiamo che la compagnia assegna dei bonus a giugno e dicembre, oltre a far scattare un aumento annuale ogni mese di aprile.

nintendo hq

I numeri ci dicono anche che l’età media dei dipendenti Nintendo ammonta a 38,6 anni, con i lavoratori che si trattengono in media negli uffici Nintendo, durante la loro carriera, per 13,5 anni.

Buone notizie dal monte ore: apprendiamo infatti che in genere le giornate lavorative sono da 7 ore e 45 minuti. In questo caso, i ruoli di “comando” lavorano leggermente meno ore rispetto ai loro sottoposti.

Nintendo ha anche anticipato nel suo report di essere intenzionata ad assumere 81 nuovi laureati nel corso del 2019 – lo scorso anno ne aveva già 59, in aumento rispetto ai laureati assunti nei tre anni precedenti.

Fonte: GamesIndustry