Night of the Full Moon | Recensione Mobile

Una fiaba dark sul vostro smartphone

Recensione
A cura di Nicolò Bicego - 24 Luglio 2019 - 11:01

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con le nostre recensioni mobile, la perfetta occasione per scoprire nuovi titoli da scaricare per i vostri smartphone. Oggi vogliamo parlarvi di un titolo che ci ha attirati grazie a delle premesse piuttosto particolari si tratta di un gioco di carte per giocatore singolo, che racconta la favola di Cappuccetto Rosso in chiave dark, con delle atmosfere che richiamano quelle dei film di Tim Burton. Il gioco in questione è Night of the Full Moon, e lo abbiamo testato a fondo per parlarvene.

Gameplay

In Night of the Full Moon vestiamo i panni di Cappuccetto Rosso, l’eroina della famosa fiaba in cerca della nonna scomparsa. Storia e gameplay si intrecciano fin da subito, in quanto, dopo un breve filmato iniziale, la narrazione procede proprio mano a mano che giochiamo con il titolo. Ad ogni schermata, avremo di fronte a noi tre carte evento esse includono nemici, negozi, spostamenti, e così via. Selezionando una carta faremo partire un evento, ed il nostro scopo sarà quello di completare un certo numero di eventi per far proseguire i capitoli della storia. Selezionando le carte nemico, diamo il via ad un vero e proprio gioco di carte. Qui comparirà la nostra mano, fatta inizialmente di tre sole carte, ed avremo l’obiettivo di azzerare la barra della vita del nostro avversario prima che lui possa fare lo stesso con noi.

Le regole sono piuttosto semplici ci sono carte azione, carte di attacco, equipaggiamenti e incantamenti. Niente di troppo complicato vi basterà un solo incontro per capire le regole. Vincendo gli scontri saliremo di livello, aumentando le statistiche del nostro personaggio. In alcuni casi, ci saranno personaggi che, dopo essere stati sconfitti, parleranno con noi, ponendoci anche domande a scelta multipla, per quanto la risposta non influisca di molto sul proseguimento della storia in alcuni casi. Nei negozi, invece, è possibile migliorare il proprio mazzo, acquistando nuove carte o migliorando quelle che già abbiamo. Per farlo dovremo spendere il denaro accumulato attraverso gli scontri dato che non sarà mai molto, vi consigliamo di ponderare bene i vostri acquisti.

Peraltro, c’è un sistema di trofei in-game che permette di ricevere ulteriori ricompense sotto forma di carte extra, che si riveleranno spesso fondamentali per vincere le battaglie di livello più avanzato. Il gameplay, tutto sommato, risulta piacevole, nonostante la semplicità delle regole possa portare il gioco a diventare ripetitivo, soprattutto durante sessioni più lunghe.

Grafica

Night of the Full Moon utilizza uno stile in due dimensioni piuttosto semplice, che non osa in termini di potenza ma che ha carisma da vendere. Le ambientazioni ed i personaggi sembrano usciti da una fiaba dark raccontata da Tim Burton, ed i dialoghi sono estremamente coerenti con l’atmosfera lugubre del gioco. Vi basteranno pochi minuti di gioco per rimanere accattivati dalla peculiare direzione artistica del titolo, che nel mondo videoludico non era mai stata accostata ad un gioco di carte. Anche la musica non è da meno i temi del gioco, malinconici e misteriosi, risuonano di uno stile dark e gotico. Se amate questo tipo di musica, vi ritroverete ad aprire il gioco soltanto per sentire le gradevoli tracce che accompagnano l’avventura della nostra cappuccetto rosso.

Microtransazioni e portabilità

In controtendenza con la maggior parte dei titoli disponibili su Play Store, in Night of the Full Moon non prevede microtransazioni di sorta: potrete giocare al titolo per intero senza dover spendere un centesimo, né per migliorare il vostro mazzo, né per comprare episodi aggiuntivi. E vi consigliamo davvero di farlo, in quanto la storia vale la pena di essere letta fino alla fine. Per quanto riguarda, invece, la portabilità del titolo, Night of the Full Moon è giocabile anche per brevi sessioni, in quanto il gioco salva costantemente i nostri progressi.

Indipendentemente dal punto in cui vi trovate, uscendo dall’applicazione e riaprendola vi ritroverete esattamente allo stesso punto. Non temete quindi di iniziare una partita quando avete poco tempo, magari quando siete fuori casa Night of the Full Moon saprà intrattenervi anche per quei pochi minuti senza la paura di perdere i progressi fatti.

- Storia intrigante
- Il gioco di carte risulta divertente...
- Sprizza personalità da tutti i pori
- ... per quanto fin troppo semplice

8.5

Night of the Full Moon è un gioco interessante, che riscrive in modo originale la formula dei giochi di carte. Sebbene le regole, fin troppo semplici, possano rendere il gioco ripetitivo durante le sessioni più lunghe, l’intrigante storia narrata ed il carismatico stile scelto dagli sviluppatori rendono la fiaba di Night of the Full Moon una fiaba che vale la pena di essere ascoltata fino alla fine. Come se non bastasse, il gioco è completamente gratuito e non ci sono microtransazioni pronte a bloccarvi in qualche modo. Cosa state aspettando?




Nessun articolo trovato.

TAG: Night of the Full Moon