Il musicista Perturbator lavora a Cyberpunk 2077?

L'artista Perturbator aveva negato il suo coinvolgimento nella colonna sonora di Cyberpunk 2077, poi ha rimosso il messaggio: perché?

RUMOR
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 3 Luglio 2019 - 13:55

Potrebbe stare cuocendo qualcosa in pentola tra PerturbatorCyberpunk 2077. Qualche tempo fa, infatti, l’artista si era sentito in dovere di precisare sul suo profilo Twitter di non essere coinvolto nei lavori per la colonna sonora del gioco di CD Projekt RED – cosa che molti fan avevano auspicato, dopo i suoi lavori in altri titoli come Hotline Miami e per via del suo stile in linea con il cyberpunk.

In un tweet, Perturbator aveva spiegato:

In merito a Cyberpunk 2077, è davvero improbabile che sia coinvolto nel gioco. Lo dico perché le persone continuano a chiedermelo e la cosa sta diventando bizzarra.

Il post risaliva all’11 giugno ma, come si è accorto un fan dell’artista, è stato misteriosamente cancellato, come dimostra il link diretto al tweet.

Perché Perturbator avrebbe rimosso questa dichiarazione? Potrebbe essere perché è ora al lavoro sul gioco e pertanto ha fatto sparire il cinguettio dove affermava il contrario? Difficile a dirsi, ma potrebbe essere un buon indizio.

Vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 è atteso su PC, PS4 e Xbox per il prossimo 16 aprile 2020. Per tutti gli ulteriori approfondimenti sul gioco, fate riferimento alla nostra scheda dedicata.

Fonte: ResetEra




TAG: cyberpunk 2077