Metroid: Samus Returns, Sakamoto spiega perché è tornato in veste di producer

A cura di Marcello Paolillo - 3 Ottobre 2017 - 0:00

Metroid: Samus Returns, disponibile da poche settimane su console portatile Nintendo 3DS, ha sicuramente convinto critica e pubblico grazie al suo ottimo comparto tecnico e a una giocabilità vecchio stile decisamente riuscita.Ora, il producer Yoshio Sakamoto ha spiegato il perché è tornato a lavorare a un capitolo della serie, e perché ha scelto proprio il titolo per 3DS. Ecco le sue parole: “Perché [Metroid 2] è un titolo vecchio di 20 anni. Sentivo necessario raccontare nuovamente quella storia, così da portare l’attenzione dei fan ancora una volta. Il mio ruolo di producer del progetto è stato mosso dalla volontà di iniziare questo processo, anche per far sì che le sfide preservino il fascino del titolo originale assieme alle nostre nuove interpretazioni, in modo che culminassero nel miglior remake possibile.”E voi, che ne pensate? Ditecelo nei commenti!Vi ricordiamo che potete scoprire tutti i dettagli su Metroid: Samus Returns consultando la nostra immancabile scheda dedicata!Fonte: GoNintendo




TAG: metroid samus returns