Logan Paul ride di fronte al cadavere di un suicida su YouTube, la rabbia dell’attore Aaron Paul

By |02/01/2018|Categories: News|Tags: |

Logan Paul, del canale YouTube “Logan Paul Vlogs”, è uno YouTuber che vanta un seguito davvero numeroso: contiamo infatti ben 15 milioni di iscritti che sono interessati alla visualizzazione dei suoi video, anche se l’ultimo ha generato enormi controversie e anche la furia di qualche VIP, come l’attore Aaron Paul, che conoscerete per la sua interpretazione di Jesse Pinkman in Breaking Bad.Nel video, Logan Paul visitava la foresta dei suicidi in Giappone, trovando il cadavere di un uomo che aveva deciso di suicidarsi. Dopo una reazione dapprima incredula, Logan Paul e i suoi compagni sorridevano e ridacchiavano davanti alla tragedia dell’uomo che ha deciso di porre fine alla sua vita.La reazione ha scatenato risposte sdegnate ovunque, tra video di risposta e tweet come quello del già citato Aaron Paul, che non le ha certo mandate a dire: “caro Logan Paul, come ti permetti? Mi disgusti. Non riesco a credere che così tanti giovani guardino a te come punto di riferimento, è veramente triste. Spero che questo ultimo video possa averli svegliati. Sei pura spazzatura, chiaro e semplice. Il suicidio non è uno scherzo. Marcisci all’inferno.”Potete vedere qui sotto il tweet dell’attore:

Vista la portata della polemica, Logan Paul ha deciso di cancellare il suo video, che però rimane disponibile online in diversi reupload di altri utenti su YouTube, ma ne sconsigliamo fortemente la visione ai nostri lettori più sensibili.In un tweet seguente, lo YouTuber si è scusato per l’accaduto, ammettendo di non essersi reso conto della portata che il suo video poteva raggiungere, anche sulle persone che pensano di commettere suicidio e che seguono abitualmente il suo canale. L’autore ha anche spiegato di aver pensato che il video potesse aiutare ad accrescere la consapevolezza sul problema dei suicidi, ma si è reso conto solo dopo di aver sbagliato. Per questo, si è scusato promettendo che non ripeterà un errore simile:

Nel frattempo, Aaron Paul ha ottenuto grande approvazione dal pubblico di Twitter per aver messo in chiaro, anche di fronte ai suoi follower che potrebbero meditare di suicidarsi, che il suicidio non è un gioco come Logan Paul lo avrebbe fatto sembrare.