LawBreakers, Bleszinski: ‘Microsoft offesa per non aver supportato Xbox One’

A cura di Paolo Sirio - 17 Ottobre 2017 - 0:00

Le cose non vanno per niente bene in casa Boss Key Productions, dove LawBreakers si è visto affibbiare un nuovo record negativo rappresentato incredibilmente dalla cifra di 10 utenti (dieci) connessi simultaneamente su PC.C’è da dire che Cliff Bleszinski, suo creatore, non si è fatto certo troppi amici nell’ambiente ultimamente. Di recente ha ammesso che potrebbe dover considerare di abbassare i toni perché l’FPS multiplayer abbia un maggiore successo, ma per certe cose sembra che ormai il danno sia già bell’e fatto. In particolare, stando al fu CliffyB Microsoft sarebbe decisamente offesa per la decisione di ignorare Xbox One dopo gli anni trascorsi insieme sulla serie Gears of War.“Per quanto riguarda considerare di fare una versione Xbox, mi piacerebbe ma ci sono altre discussioni che devono essere fatte prima. E guardando al lavoro che ho fatto in precedenza su Xbox penso siano infastiditi e un po’ rifiutati, per via della nostra scelta di PlayStation”, ha spiegato il fondatore dello studio indipendente.“Per noi, però, era una questione di base installata di PlayStation al tempo; poi avremmo visto in un secondo momento se fare una versione Xbox”. Scuse accettate, insomma? Vedremo…Quanto a Switch, Bleszinski non ha chiuso la porta, ammettendo però che Xbox One avrebbe la precedenza. “Probabilmente considereremmo prima Xbox, poi siamo in una modalità aspettiamo e vediamo in questo momento. Switch è comunque una buona console”. Per restare aggiornati sul gioco e sulle sue possibili edizioni future, tenete d’occhio la nostra scheda di LawBreakers.Fonte: WCCFTech




TAG: lawbreakers