Kingdom Come Deliverance, un trofeo premierà chi finirà il gioco vergine

A cura di Paolo Sirio - 5 Febbraio 2018 - 0:00

Kingdom Come Deliverance offrirà un’interpretazione quantomai realistica del medioevo, senza contaminazioni fantasy di sorta, e il sesso rientra nell’ambito dei tasti che toccherà più di frequente.Come del resto suggeriva l’ambientazione, il giocatore avrà la possibilità di avere numerosi rapporti con i partner che incontrerà lungo il suo percorso.Lo sviluppatore Warhorse Studios non ha posto particolari limiti in tal senso ma, quando mancano poche settimane al lancio, scopriamo un curioso incentivo a quanti vi rinunceranno.Nell’elenco già disponibile dei trofei, infatti, ne compare uno volto a premiare quanti “resteranno celibi e completeranno l’intero gioco da vergini”.Una trovata molto curiosa che, se da un lato riconoscerà lo sforzo degli appassionati di RPG, dall’altro li priverà di uno degli aspetti più desiderati nelle produzioni dal taglio maturo.Voi da che parte state?Intanto, vi ricordiamo che Kingdom Come Deliverance sarà nei negozi a partire dal prossimo 13 febbraio. Se volete saperne di più sul gioco, potete consultare il nostro provato di dicembre.




TAG: kingdom come deliverance