inXile Entertainment entra a far parte della cerchia di sviluppatori per Switch

A cura di Antonello Buzzi - 19 Ottobre 2017 - 0:00

Tramite un messaggio lasciato sul proprio profilo Twitter, Brain Fargo, fondatore di inXile Entertainment, software house indipendente conosciuta per titoli come Wasteland 2, Torment: Tides of Numenera e The Bard’s Tale IV, ha comunicato che la compagnia fa ora parte degli sviluppatori per Nintendo Switch.Inoltre, rispondendo alle domande poste da alcuni utenti relative all’arrivo sulla console di Torment: Tides Of Numenera, ha affermato che il titolo non giungerà sulla macchina in quando non adatta, a livello di audience, ad ospitare un gioco di questo tipo, contenente un milione di parole.Per il momento non ci resta che attendere ulteriori informazioni da parte dello studio.

Fonte: DualShockers




TAG: nintendo switch