In Football Manager 2018 i calciatori potranno fare coming out

A cura di Paolo Sirio - 30 Ottobre 2017 - 0:00

Football Manager 2018 è ora in beta per quanti hanno effettuato il pre-order e alcuni dei giocatori che hanno potuto metterci mano hanno fatto una scoperta tutt’altro che attesa.Nel gioco, infatti, sarà possibile avere calciatori che faranno coming out riguardo alla propria sessualità. Per evitare questioni legali, la cosa sarà limitata esclusivamente agli sportivi generati automaticamente dal sistema.Miles Jacobson di Sports Interactive ha sottolineato, parlando ai microfoni della BBC, che si tratterà di un evento piuttosto raro, ma che se dovesse accadere vedrà gli utenti ricevere una news nella loro mail in-game con tutti i dettagli in merito e persino un bonus negli incassi del club, dovuti all’interesse e al supporto per la tematica LGBTQ.“Essere gay è semplicemente una cosa del tutto normale nella vita e inserirlo nel gioco è la cosa giusta da fare perché è qualcosa che vedremo accadere davvero in futuro”, ha spiegato Jacobson, riferendosi al fatto che nelle leghe europee principali nessun calciatore si è mai dichiarato omosessuale, presumibilmente per timore di incappare in discriminazioni.“Non riusciremo a far cambiare idea ad un omofobo, non abbiamo quel potere e se qualcuno ha questo problema e deciderà di non acquistare il gioco per questa ragione allora ad essere onesto mi dispiace per lui”. Come fa notare Eurogamer.net, Football Manager è sempre piuttosto sensibile alle tematiche sociali: lo scorso anno, da sviluppatore con HQ nel Regno Unito, Sports Interactive aveva introdotto una varietà di misure per dimostrare gli effetti del Brexit sul mondo del pallone inglese.Tra le novità dell’iterazione di quest’anno troviamo la necessità di gestire lo spogliatoio per evitare malumori tra i calciatori delle nostre rose.




TAG: football manager 2018