I legali di Nintendo si abbattono su un leaker

A Nintendo non piacciono i leaker e per questo ha attivato i suoi legali in vista del Direct dell'E3

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 10 Giugno 2019 - 12:04

Sono numerosi, come ogni anno, i leak che hanno preceduto l’E3 2019, con rivelazioni più o meno corpose sui contenuti delle conferenze. Il leaker conosciuto come Sabi, ad esempio, nelle scorse ore aveva già rivelato Ghostwire Tokyo (il nuovo titolo di Shinji Mikami) e la presenza di Keanu Reevees in Cyberpunk 2077.

Le sorprese che non ti aspetti

Sembra però che la Gola Profonda fosse anche in possesso di informazioni relative a Nintendo, dal momento che la compagnia giapponese ha dato mandato ai suoi legali di agire. Sabi fa così sapere sul suo profilo Twitter di aver ricevuto un invito a cessare di postare informazioni riservate da parte di Nintendo, con i legali della casa di Kyoto che «conoscono il mio nome completo e tutto quanto».

Il leaker non è quindi più autorizzato a postare nessuna informazione riservata legata a Nintendo Co. Ltd. Questo non significa che non potrà postare leak legati ad altre compagnie, ma sicuramente non avremmo anticipazioni a tema Nintendo – a meno che Sabi non voglia davvero andare incontro a un procedimento legale.

Fonte: VG24/7.com




TAG: e3 2019, nintendo software house