Horror italiani, Call of Duty su mobile e recensioni in corso – Gli articoli della settimana

Vediamo gli articoli imperdibili della settimana, tra l'approdo mobile di Call of Duty, l'esordio di Daymare: 1998 e le recensioni in corso di Ghost Recon: Breakpoint e Destiny 2: Ombra dal Profondo

SPAZIOWEEKLY
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 5 Ottobre 2019 - 19:00

Ottobre porta con sé i primi importanti appuntamenti videoludici dell’autunno, come potete notare voi stessi da SpazioWeekly, la nostra immancabile rubrica dove vediamo le pubblicazioni imperdibili della settimana. Non mancano le recensioni in corso, come Ghost Recon: BreakpointDestiny 2: Ombre dal Profondo, ma anche quelle arrivate già alla valutazione finale, come Mario Kart TourDaymare: 1998. Vediamo tutto con ordine, come di consueto.

Un passo falso per Mario Kart

Il collega Nicolò Bicego ha preso in esame Mario Kart Tour, l’approdo mobile del celeberrimo franchise di casa Nintendo, che si unisce alla giù lunga schiera di successi della casa di Kyoto passati a smartphone e tablet. Questa volta, però, l’operazione di adattamento non ci è risultata essere altrettanto valida. Seppur risultando divertente e infarcito di piste classiche, il gioco in questa nuova forma perde smalto ed efficacia, venendo oltretutto minato da un sistema di microtransazioni, volte a monetizzarlo, difficile da digerire.

Proprio quest’ultimo elemento è il vero neo dell’esperienza, che ne esce pesantemente penalizzata, essendo stata murata, in larga parte dei suoi contenuti, dietro a un paywall che sul mercato odierno non avrebbe davvero ragion d’essere.

Horror italiani, Call of Duty su mobile e recensioni in corso – Gli articoli della settimana

Nuova avventura per Yooka-Laylee

Domenico Musicò ha invece messo la firma sulla nostra video recensione di Yooka-Laylee and the Impossible Lair, il nuovo platform che guarda ai classici del genere e decide di reinventarsi rispetto all’appuntamento con il gioco originale. Abbiamo così potuto apprezzare l’idea di proporre qua e là sia il 2.5D che il 3D, che danno anima e corpo a delle ambientazioni molto curate sul lato del level design.

Nel complesso, però, l’esperienza risulta in scala ridotta rispetto a quella offerta dal suo precursore e, sebbene il gioco risulti divertente e stimolante, non eguaglia i fasti del genere. Rimane comunque sicuramente consigliato.

Horror italiani, Call of Duty su mobile e recensioni in corso – Gli articoli della settimana

A tu per tu con Destiny 2: Ombre dal Profondo

Il nuovo corso di Destiny 2 è appena cominciato e il nostro Pasquale Fusco lo sta seguendo per voi, firmando una nuova recensione in corso. Con il format che abbiamo inaugurato con Borderlands 3, il collega sta letteralmente sviscerando quanto Bungie ha voluto offrire agli appassionati del suo sparatutto, ora esclusivamente di sua proprietà.

Alla scoperta della Luna, il collega ha così sottolineato alcune delle novità e alcuni dei ritorni alle origini (come quello del sistema di armature originale), in attesa della valutazione finale che arriverà presto sulle nostre pagine. Intanto, potete seguire di ora in ora la recensione, con il procedere del nostro viaggio, al link di seguito.

destiny 2

Un nuovo nemico per i Ghost

È invece Valentino Cinefra a occuparsi, nello stesso identico formato, della nostra recensione in corso di Tom Clancy’s Ghost Recon: Breakpoint. Di ora in ora, il collega vi sta raccontando pregi e difetti della nuova produzione Ubisoft, che vede i Ghost affrontare faccia a faccia il letale Cole D. Walker, ex Ghost a sua volta, ora pronto a tutto per spazzarli via.

Dopo circa dieci ore di gioco (sono quelle a cui è arrivato Valentino nel momento in cui battiamo questa rubrica), potete già trovare le nostre prime valutazioni su interfaccia, gameplay, multiplayer e cosa sia rimasto (e cosa no) identico alla beta di qualche settimana fa. A breve, troverete sulle nostre pagine anche il verdetto definitivo.

Horror italiani, Call of Duty su mobile e recensioni in corso – Gli articoli della settimana

Horror all’italiana

Altro giro, altra video recensione per Domenico Musicò, il nostro maestro dell’horror, che questa volta ha preso in analisi il progetto italiano Daymare: 1998. Il gioco, che strizza l’occhio ai grandi classici del genere e della scuola Resident Evil, si comporta benissimo nel guardare alla vecchia scuola e nel metterne in pratica i dogmi e le peculiarità. Il gioco risulta interessante nell’atmosfera, anche se indietro dal punto di vista tecnico – sia per quanto concerne i volti che per quanto riguarda i puri modelli di quanto vedrete su schermo.

Migliorabili anche le hitbox, il che è sicuramente importante in un gioco di questo tipo, e manca un pizzico di varietà, soprattutto nelle tipologie dei nemici. Ciò detto, il titolo esce comunque dall’analisi con una valutazione più che positiva.

liev resident evil 2 daymare 1998

La guerra portatile di Call of Duty

Se già sulle piattaforme più tradizionali Call of Duty è sempre in grado di macinare milioni su milioni, sappiate che in questi giorni abbiamo assistito al suo boom anche su mobile. Analizzato da Nicolò Bicego, questo adattamento su iOS e Android dello sparatutto di Activision, realizzato in collaborazione con Tencent, fa bene tutto quello che deve fare bene: riesce infatti a proporre in formato tascabile due modalità ben distinte che sapranno divertire, tra cui la battle royale (e che presto diventeranno tre) e, seppur con i compromessi tecnici inevitabili legati alla piattaforma, è di fatto esattamente quello che ci si aspetterebbe da Call of Duty Mobile.

Per ora i contenuti non abbondano, soprattutto nelle mappe – che guardano ai classici della saga – ma in futuro ci saranno ulteriori aggiunte, quindi parliamo di un gioco da seguire nel lungo corso.

Horror italiani, Call of Duty su mobile e recensioni in corso – Gli articoli della settimana

Le uscite di ottobre

A concludere la rubrica, vi ricordiamo che, come ogni mese, il nostro Luca Bianchi ha firmato il video speciale in cui facciamo il punto sulle maggiori uscite videoludiche di ottobre 2019. I nomi sono tanti, tra cui Luigi’s Mansion 3, il ritorno di MediEvil, il debutto di The Outer Worlds e quelli di OverwatchThe Witcher 3 su Switch, solo per parlare di giochi che non avevamo ancora citato in questo articolo.

Se volete sapere quali sono le date da segnare assolutamente sul calendario, insomma, sto video aspetta a voi (semi-cit).

Horror italiani, Call of Duty su mobile e recensioni in corso – Gli articoli della settimana

Si prospetta un ottobre davvero caldo, se consideriamo che questa era solo la prima settimana: sono arrivate le nostre recensioni in corso per Ghost Recon: Breakpoint e per Destiny 2: Ombre dal Profondo, ma anche verdetti attesi come quello su Daymare: 1998 e sull’approdo mobile di Mario Kart Tour. Lo speciale sulle uscite del mese, però, vi suggerisce fin da ora che anche nelle prossime settimane ne vedremo delle belle.

SpazioGames vi augura come sempre buon weekend!




TAG: SpazioWeekly