Hideo Kojima insignito di un premio alla carriera al Brasil Game Show

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 13 Ottobre 2017 - 0:00

Tempo di un nuovo riconoscimento per Hideo Kojima, il popolare game designer autore di serie come Metal Gear e Zone of the Enders, attualmente impegnato nello sviluppo di Death Stranding con la sua nuova indipendente Kojima Productions.L’artista giapponese è stato invitato al Brasil Game Show 2017 per ritirare il suo Lifetime Achievement Award, che premia la sua brillante carriera nell’industria videoludica, ormai trentennale. Da notare che il premio gli è stato consegnato da un fan che aveva vinto un contest su Twitter e che ha così potuto incontrare Kojima.Il leader di Kojima Productions ha voluto ringraziare su Twitter per il nuovo riconoscimento, che si aggiunge ai numerosi premi che ha già messo in bacheca—tra cui i DICE Award, il Golden Joystick Lifetime Achievement Award ed il premio alla carriera che Geoff Keighley gli consegnò durante l’ultima edizione dei The Game Awards, lo scorso dicembre.

Alcuni fan brasiliani, presenti all’evento, sono anche riusciti ad immortalare il momento della premiazione in un video, che potete vedere in embed qui sotto.Facciamo ovviamente le nostre congratulazioni a Hideo Kojima per questo ennesimo riconoscimento. Speriamo che la soddisfazione per questo premio lo spinga a farci avere presto qualche succosa novità sul suo Death Stranding, del quale sta ultimando il copione. I lavori, quindi, sicuramente non hanno ancora visto venire girati tutti gli FMV né doppiate tutte le battute, considerando che sono ancora in fase di scrittura. Non ci è dato sapere, invece, a che punto siano quelli per realizzare le fasi di puro gameplay: tutto ciò che ci è dato sapere è che, qualche tempo fa, Sony ha potuto mettere le mani su un primissimo prototipo giocabile dell’opera.Rimanete come sempre su SpazioGames per non perdere nessuna delle novità in arrivo sui futuri progetti di Kojima Productions, con il game designer che dichiarò che, in futuro, vorrebbe dedicarsi anche ad altri media, come gli anime e i lungometraggi.




TAG: kojima productions