Hackerato Skylander

A cura di rspecial1 - 29 Dicembre 2011 - 0:00

Un americano appassionato di elettronica, tale Brandon Wilson, ha aperto una delle statuette di Skylander’s : Spyro’s Adventure per curiosare e verificare come funziona il sistema di codici RFID che è alla base della tecnologia del gioco. Wilson non si è però limitato soltanto a smontare e analizzare la statuetta ma ha anche pubblicato il resoconto sul proprio sito. Activision non ha però gradito la cosa è ha denunciato Wilson per hackeraggio e retro-ingegneria, portandolo in tribunale e chiedendo un risarcimento danni. Sebbene si vedano spesso console aperte e mostrate al loro interno, non ultima Vita di Sony, sembra che Activision abbia delle norme, contenute all’interno dei manuali, molto più restrittive in merito.




TAG: skylanders spyros adventure