Google pagherà alla Francia una multa da 1 miliardo di euro

L'annosa questione delle tasse per i mercati europei colpisce anche Google: il gigante di Mountain View salderà i suoi conti con la Francia

NEWS TECH
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 15 Settembre 2019 - 18:16

Da ormai diverso tempo, si parla con insistenza della questione delle tasse in Europa che i titani del web devono pagare – sulle quali vige una certa ambiguità che ha scatenato cause e contro-cause. È anche il caso di Google, che ha posto la sua sede europea presso Dublino – dove vige una differente legislazione in materia di contributi, da cui si originano le problematiche: registrando le sue vendite e le sue entrate in Irlanda, Google paga così tasse minime agli altri paesi europei, che ovviamente non ci stanno.

Google pagherà alla Francia una multa da 1 miliardo di euro

Dopo gli accertamenti svolti dalle autorità francesi, è emerso che, in realtà, il colosso di Mountain View debba invece saldare i suoi conti con il Paese transalpino. Come riferito da Reuters dopo le dichiarazioni di uno dei legali di Google, le due parti avrebbero già raggiunto un accordo – il che significa che non dovremmo vedere nuovi ricorsi. A far girare la testa è, ovviamente, la cifra: si parla di un totale di circa 1 miliardo di euro, in cui rientrano i 465 milioni di euro di contributi non versati e i 500 milioni di euro di sanzione.

In origine, quando la questione era stata aperta nel 2016, la Francia aveva affermato nelle opportune sedi di richiedere a Google 1,6 miliardi di euro: la cifra finale, insomma, è sensibilmente più bassa di quella iniziale, per quanto ugualmente mastodontica.

«Noi rimaniamo convinti» ha affermato Google attraverso un portavoce, «che una riforma coordinata in materia di tasse internazionali sia il modo migliore di fornire uno schema chiaro per le compagnie che operano in tutto il mondo.» Vedremo ora se questo caso creerà un precedente o se innescherà proprio la riforma che Google auspica.

Fonte: Reuters




TAG: google