Foxyland

Piccolo ma dolce platform

A cura di Gamesforum - 31 Marzo 2020 - 16:00

Autore della recensione: malandrins94

Foxyland molto probabilmente è una storia a cui quasi tutti ormai siamo abituati. Il nostro protagonista e la sua amata sono intenti a godersi la vita insieme finché tutto d’un tratto lei non ci viene portata via dal cattivone di turno. Ovviamente sarà compito nostro avventurarci nei vari livelli per portarla in salvo. Questa è la premessa di Foxyland, sviluppato da Bug Studio e pubblicato dall’ormai instancabile Ratalaika Games.

Al contrario dei classici titoli Tripla A cui siamo abituati, Foxyland è un semplice platform 2D che strizza l’occhio alle meccaniche classiche dell’era 8/16bit con un fantastico mondo di gioco pixellato e coloratissimo. Durante la nostra avventura ci troveremo a dover affrontare rane, opossum e aquile mentre saremo occupati ad evitare trappole e proiettili e raccogliere gli immancabili collezionabili.

Come ogni gioco che si rispetti anche Foxyland ha il suo set di collezionabili da raccogliere, ossia le gemme (necessarie per poter completare i livelli) e le ciliegie (con cui acquistare accessori per abbellire il nostro protagonista).

Ogni livello ci fornisce tre tentativi per completarlo i quali sono rappresentati da delle stelle che si ottengono al completamento dello stesso. Ogni volta che si muore una stella verrà detratta a fine livello. Questo è un ottimo modo per tutti i giocatori che amano mettere alla prova le loro abilità e completare tutto al 100%. La difficoltà del gioco può sembrare irrisoria inizialmente ma man mano che andremo avanti nei livelli ci troveremo davanti ad ogni sorta di trappola che metterà a dura prova il tanto agognato punteggio finale di tre stelle. Ma nulla di eccessivamente difficile, con un po’ di tempo e uno studio dei vari livelli verrà quasi naturale completarli senza mai morire.

Il design del gioco e dei livelli è riuscitissimo (anche se purtroppo la varietà dei livelli verrà presto a mancare). Ci troveremo spesso a deviare dal percorso principale per andare a prendere una gemma o una ciliegia, molte volte anche facendo più volte avanti e indietro per attivare interruttori e meccanismi che ci permetteranno di sbloccare percorsi prima inaccessibili. L’estetica a 16 bit e la musica troveranno presto spazio nel cuore dei giocatori più nostalgici cresciuti con questo genere di giochi.

Foxyland è un gioco senza molte pretese, fa egregiamente quello che deve e la sua durata non è affatto proibitiva nonché ideale per sezioni veloci di gioco.Il gioco si presenta con la solita formula cross-buy. Acquistando il gioco su PS4 avremo disponibile anche la versione PsVita da scaricare (e viceversa ovviamente).

Lo stile grafico del gioco viene reso ancora più brillante grazie allo schermo Oled della portatile di casa Sony. Foxyland strizza anche l’occhio ai cacciatori di trofei visto che la sua lista può essere completata al 100% in poco tempo e senza alcun bisogno (purtroppo) di completare il gioco.

+ Stile retrò azzeccatissimo
+ Ideale per sezioni di gioco veloci
+ Lista trofei semplice da completare al 100%
- Ripetitività dei livelli

6.0

Un semplice platform conscio delle proprie capacità che realizza in maniera impeccabile quello che è il suo compito.




TAG: Foxyland, platform