Fornite: il FaZe Clan risponde al ban di Jarvis

Lo stesso FaZe Clan di Fortnite è intervenuto sul ban a vita di Jarvis, chiedendo clemenza.

A cura di Marcello Paolillo - 8 Novembre 2019 - 23:58

Pochi giorni fa vi abbiamo reso noto che Jarvis del FaZe Clan di Fortnite, è stato bannato a vita dagli sviluppatori.

Il perché è presto detto: sembra infatti che il pro player abbia utilizzato i cosiddetti Aimbot, un cheat che aiuterebbe a prendere la mira all’interno delle varie partite.

Il giocatore ha però affermato di non aver mai usato trucchi nelle competizioni ufficiale, specie con il proprio account principale (quello usato per gli Aimbot era infatti un account secondario).

Fornite: il FaZe Clan risponde al ban di Jarvis

Epic non sembra tuttavia essere tornata sui suoi passi, tanto che ora lo stesso FaZe Clan di Fortnite è intervenuto sul ban a vita di Jarvis, chiedendo allo sviluppatore la possibilità di ridurre la “punizione” inflitta al ragazzo.

Stando anche a quanto rivelato dalla madre di Jarvis, il giovane è davvero a pezzi, tanto che persino un altro professionista del calibro di Ninja si è detto vicino al suo “collega”.

Secondo voi è il caso che Epic Games torni presto sui suoi passi, sbannando il pro player?

Fonte: Stevivor




TAG: fortnite