Film di Breaking Bad: Gilligan aveva svelato la trama già nel 2013?

NEWS CINEMA
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 14 Novembre 2018 - 13:20

È di pochi giorni fa la notizia dei lavori in corso per un film di Breaking Bad, che è al momento in produzione, come confermato anche dall’attore Bryan Cranston – che nella serie TV di grande successo fu Walter White.

Secondo le indiscrezioni, il protagonista del film dovrebbe essere Jesse Pinkman (Aaron Paul), ma non è chiaro quando gli eventi si svolgeranno o di cosa tratteranno – anche considerato che per ora navighiamo a vista nel mare dei rumor. A quanto pare, però, le indicazioni potrebbe averle fornite lo showrunner Vince Gilligan già nel 2013, quando la serie andava in onda e si ritrovò a discutere del destino del giovane Pinkman.

film di breaking bad jesse pinkman

Un film sulla voglia di libertà di Pinkman?

Attenzione: sconsigliamo di proseguire la lettura se non avete visto tutte le stagioni di Breaking Bad, perché quanto segue può rappresentare spoiler.

La descrizione del film parla, per ora, delle vicende di un uomo rapito che cerca di riottenere la libertà. Proprio queste parole hanno fatto pensare a Pinkman, che nell’ultima stagione riusciva a liberarsi da un gruppo di neo-nazisti per cercare, finalmente, di liberarsi dei suoi infelici trascorsi legali e iniziare una nuova vita.

In un’intervista dell’epoca, Gilligan aveva parlato del viaggio di Pinkman, spiegando:

Sarà lo spettatore a decidere cosa è successo a Jesse da quel punto in poi. La mia sensazione è che sia riuscito ad andarsene. La cosa più probabile, invece, per quanto negativa possa suonare, è che troveranno le sue impronte digitali in tutto il laboratorio di metanfetamine, lo troveranno nel giro di un giorno, una settimana, o forse un mese. Oltretutto potrebbe anche finire accusato dell’omicidio di due agenti federali [Hank Schrader e Steven Gomez, ndr].

jesse pinkman walter white breaking bad

La speranza dello showrunner era però una e una soltanto:

Anche se penso che proprio quello sia il modo più probabile in cui vadano a finire le cose, io la vedo così: per me è riuscito a scappare e se ne è andato in Alaska, ha cambiato nome, ha una nuova vita. Vorresti questo, per quel ragazzo, se lo merita.

Esclusa la possibilità che nel film di Breaking Bad Jesse possa essersi davvero ritirato a vita privata in Alaska, è a questo punto probabile che lo vedremo alle prese con l’altra opzione: una fuga per far perdere le sue tracce, nella speranza di non finire accusato di alcuni omicidi e di poter ricominciare a vivere, dopo che il suo bazzicare nel mondo dello spaccio è decisamente degenerato dopo l’incontro con il professor White.

Che aspettative avete per il film di Breaking Bad?

Fonte: IGN USA




TAG: breaking bad

OffertaBestseller No. 1