Fallout 76 riceverà un server pubblico di prova nel 2020

Non abbiamo ancora una finestra di lancio esatta ma ci è dato sapere che il PTS sarà utilizzato per testare le patch più importanti

News
A cura di Paolo Sirio - 27 Settembre 2019 - 11:58

Bethesda continua a portare avanti i lavori su Fallout 76, promuovendo novità sempre più sostanziali in base al feedback raccolto tra i giocatori.

Una novità che vedrà la luce nel 2020, come annunciato oggi, è l’introduzione di un server pubblico di prova (PTS), similmente a quanto avviene con altri titoli online.

Non abbiamo ancora una finestra di lancio esatta ma ci è dato sapere che il PTS sarà utilizzato per testare le patch più importanti prima che vengano pubblicate sul gioco live.

Fallout 76 riceverà un server pubblico di prova nel 2020

In aggiunta, all’inizio del prossimo anno, saranno introdotti i loadout per i perk: come dice il nome stesso, questa feature permetterà di avere dei set di perk realizzati da noi stessi che potranno essere selezionati rapidamente prima di entrare in una data attività su cui pensiamo calzino al meglio.

Infine, il sistema Legendary Player previsto per quest’anno è stato slittato al 2020, in modo da consentire a Bethesda di concentrarsi sulle problematiche e sulle novità più rilevanti in questa fase.

Che ne dite delle ultimissime, allora, su Fallout 76?

Fonte




TAG: fallout 76

OffertaBestseller No. 1