Dragon Ball Z: Kakarot includerà sette regioni da esplorare

Goku non esplorerà il classico mondo aperto.

A cura di Marcello Paolillo - 17 Giugno 2019 - 20:49

La scorsa settimana, durante l’E3 2019, Bandai Namco e CyberConnect2 hanno rivelato di essere al lavoro sul promettente Dragon Ball Z: Kakarot (avete già letto il nostro provato?)

Abbandonando la classica formula da picchiaduro dei titoli dedicati a Goku e soci, il gioco sarà un action RPG lontano dai tradizonali open-world, visto che ci saranno una moltitudine di aree che i giocatori potranno esplorare nei pani di Goku.

Hara Ryosuke, il produttore del gioco, e Kimoto Kazuki, il director, hanno spiegato brevemente cosa dobbiamo aspettarci:

Non penso che ci sia un vero mondo aperto nel modo in cui siamo arrivati ​​a defnirlo oggigiorno. Ci saranno diverse aree o zone molto estese dove potrete sperimentare diverse avventure della storia di Goku. Queste saranno sbloccabili man mano che progrediremo nella storia.

Dragon Ball Z: Kakarot includerà sette regioni da esplorare

Dragon Ball Z: Kakarot conterrà quindi diverse aree, alcune più grandi e altre più piccole sparse in tutto il mondo, come ad esempio la Kame House o la Capsule Corporation. Al monento, ne sono state confermate sette.

In arrivo a inizio 2020 per PlayStation 4Xbox One e PC, il gioco darà ai giocatori la più accurata, drammatica ed epica storia canonica di Dragon Ball Z – la storia di Kakarot, il Saiyan meglio conosciuto come Goku.

Quanto lo aspettate?

Fonte: DS




TAG: dragon ball z kakarot