In Death Stranding potrete far indossare cappelli e occhiali a piacimento a Sam

Kojima rivela alcuni aspetti del suo Death Stranding, tra cui la personalizzazione del protagonista

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 1 Giugno 2019 - 16:16

Da quando ha rivelato la data d’uscita del suo Death Stranding, Hideo Kojima è un vero e proprio fiume in piena, su Twitter. Poche ore fa, il game designer aveva ringraziato tutti per il loro supporto e la loro reazione e, con ulteriori cinguettii, ha rivelato qualche altro piccolo dettaglio sul suo prossimo gioco.

In Death Stranding potrete far indossare cappelli e occhiali a piacimento a Sam

Il primo, è che Sam Porter Bridges, il protagonista interpretato da Norman Reedus, potrà indossare dei cappelli e degli occhiali da sole, in base alle preferenze del giocatore, in qualsiasi momento. Come nelle precedenti opere di Kojima, quanto indossato durante il gameplay sarà mostrato anche nelle cut-scene, che sono renderizzate in tempo reale – quindi un Sam occhialuto sarà presente anche nel video, se è con questo outfit che state giocando.

Rimane da vedere quanti tipi di personalizzazione ci saranno e se avranno un qualche impatto sulle capacità del personaggio, magari.

Altra curiosità rivelata da Kojima, è il fatto che Cliff, personaggio interpretato da Mads Mikkelsen, inizialmente non fosse stato concepito come un fumatore. Adesso lo è, invece, da quando il game designer vide l’attore danese fumare durante una pausa dalle riprese e ne rimase evidentemente affascinato.

L’aspetto fascinoso di Mikkelsen non è passato inosservato sotto gli occhi dei follower di Kojima, con uno che, in particolare, sembra aver riassunto in un tweet la questione per tutti gli estimatori dell’attore:

Death Stranding è atteso su PlayStation 4 per il prossimo 8 novembre. Per ogni ulteriore approfondimento sul primo gioco della nuova Kojima Productions, fate riferimento alla nostra scheda dedicata.




TAG: death stranding, kojima productions

OffertaBestseller No. 1