Death Stranding: le reazioni dell’industria

Death Stranding è più vicino di quanto pensassimo: ecco come ha reagito l'industria videoludica al trailer

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 30 Maggio 2019 - 12:37

Non ci sono dubbi che Hideo Kojima sia particolarmente amato all’interno dell’industria dei videogiochi – come dimostra il vero e proprio tour che fece qualche anno fa, vagando per diversi studi in cerca di quello che sarebbe diventato Decima Engine, trovato presso Guerrilla Games. Per questo motivo, non sorprende che con la pubblicazione del trailer delle scorse ore, il leader della nuova Kojima Productions abbia attirato su di sé e sul suo Death Stranding le attenzioni di tantissimi esponenti del mondo videoludico.

Tra questi troviamo ad esempio Sam Lake, di Remedy Entertainment, storico amico e compagno di avventure di Kojima. Lake scrive «è così che si fa: è strano, selvaggio, unico, meraviglioso. Congratulazioni, sono pronto a essere connesso.»

Shawn Layden di Sony spreca poche parole, producendosi in un «bravo, Kojima sensei» per il game designer:

Sony Bend Studio, recentemente autori di Days Gone, riferiscono di aver assolutamente apprezzato il trailer e di essere impazienti per l’uscita del gioco:

Innamorati anche i ragazzi di Insomniac Games, autori di Marvel’s Spider-Man, che rivelano «beh oggi non concluderemo niente a lavoro mentre ci dilettiamo con questo trailer, a dibattere su tutto quello che significhi. L’8 novembre non può arrivare abbastanza presto. Congratulazioni!»

Media Molecule, autori di DreamsLittleBigPlanet, affermano che l’entusiasmo era alle stelle dopo il trailer:

Cory Barlog, di Sony Santa Monica, caro amico di Koijma e autore di God of War, è stato più sintetico che mai con il suo entusiasmo:

Guerrilla Games, autori di Horizon e co-genitori di Decima Engine, dedicano un applauso ai colleghi di Kojima Productions. In particolare, Hermen Hulst è rapito dal trailer e attende impazientemente l’uscita del gioco:

Segnaliamo anche la reazione di Roger Clark, voce di Arthur Morgan in Red Dead Redemption 2, preso dall’hype e dalla proverbiale confusione:

Il produttore cinematografico e sceneggiatore Aaron Stewart-Ahn è stato forse tra i più sintetici ed efficaci: «vorrei che ci fossero film realizzati come Hideo Kojima realizza videogiochi».

Concordate con queste reazioni da parte dei membri dell’industria?




TAG: death stranding, hideo kojima