D4, niente stagione 2: Swery65 si assume la responsabilità

A cura di Paolo Sirio - 12 Ottobre 2017 - 0:00

Hidetaka Suehiro, in arte Swery65, si è assunto la responsabilità per il mancato arrivo di nuovi episodi, o meglio di una stagione 2, di Dark Dreams Don’t Die (D4).Se volete saperne di più sul gioco, vi invitiamo a consultare la nostra recensione di D4.La sua serie episodica, apprezzata dai fan su Xbox One e PC anche se non di grande successo commerciale, si è chiusa dopo appena un prologo e due parti, senza un vero e proprio finale.In un cinguettio, che vi mostriamo di seguito, Swery65 ha spiegato che la ragione principale dietro l’assenza di altri episodi sta nel suo abbandono all’ormai ex software house in cui lavorava, Access Games.

“È stata colpa mia”, ha iniziato in un caps lock allarmante. “Mi dispiace diecimila volte”. “Ma ero malato”, ha aggiunto, alludendo ai suoi problemi di salute legati allo stress. “Quindi ho dovuto lasciare la mia ex compagnia. A volte la vita è difficile”.Swery65 è tornato recentemente a far parlare di se per il lavoro sul nuovo progetto The Good Life, un gioco che esplora la vita, appunto, dei gatti in una maniera originale come da tradizione del game designer nipponico.




TAG: d4 dark dreams dont die