Crypto by POWGI

Elementare, Watson!

A cura di GamesForum - 21 Maggio 2020 - 8:00

Autore della recensione: beachild

Citando Wikipedia, “la crittografia o criptografia è la branca della crittologia che tratta delle scritture nascoste, ovvero dei metodi per rendere un messaggio offuscato in modo da non essere comprensibile/intelligibile a persone non autorizzate a leggerlo“. Ebbene, da qualche giorno la crittografia è anche la base di uno dei giochi migliori che siano mai stati partoriti da Lightwood Games. Se ci permettete di sbilanciarci, Crypto by POWGI è il titolo dello sviluppatore inglese che nel complesso è riuscito a soddisfarci più di tutti gli altri esperimenti videoludico-enigmistici che abbiamo avuto modo di giocare.

Frasi in codice

Come abbiamo sottolineato, il fulcro di questo nuovo gioco non è l’enigmistica classica a cui siamo abituati, quindi niente cruciverba, giochi di parole o ricerca di termini nascosti, né tanto meno abbiamo a che fare con la famiglia dei giochi a base picross. Al contrario, ci troviamo di fronte a una selezione davvero ben nutrita di enigmi che si basano sulla crittografia e che ci chiedono di spremerci le meningi per decifrare frasi celebri di personaggi famosi. Un canovaccio simile a quanto si era visto in One Word by POWGI, ma declinato in modo diverso e decisamente più coinvolgente e sfidante.

Nello specifico, ogni livello ci porrà davanti a una frase palesemente incomprensibile, in quanto scritta in un codice che prevede che ogni lettera dell’alfabeto sia sostituita da un’altra casuale. Un po’ come quando si scrivevano le prime letterine d’amore e si cercava di vincere la timidezza mascherando il “Ti amo” dietro a una basilare crittografia, con la differenza che in questo caso non si tratterà semplicemente di traslare le lettere avanti o indietro di alcune posizioni come in un banale cifrario di Cesare, ma di trovare una chiave di decodifica ben più complessa e legata al ragionamento.

Ogni lettera, infatti, corrisponde a un’altra del tutto casuale, ossia non esiste alcuna chiave di decodifica che, individuata, permetta di procedere più celermente con la decrittazione. In un livello la A potrebbe dover essere sostituita con una F, mentre nel livello successivo la controparte potrebbe essere una V. Visivamente, il tutto viene reso con la frase da scoprire sulla sinistra dello schermo e con un doppio alfabeto sulla parte destra. Selezionando una qualunque lettera potremo poi cliccare su quella con cui sostituirla, che comparirà immediatamente nella frase nascosta, aiutandoci a predire determinate parole.

Spremiamo le meningi!

Il segreto del gioco e il suo divertimento sta proprio nella capacità di usare la deduzione e di combinarla al metodo della “forza bruta“, ossia dei tentativi del tutto casuali, in modo da velocizzare al massimo il reperimento della soluzione. In questo senso, le strade da intraprendere sono diverse e possono variare da individuo a individuo. Qualcuno potrebbe fare un’analisi approfondita della frase criptata e determinare le lettere che compaiono con maggior frequenza, provando poi a sostituirle con le vocali, in quanto queste sono senza dubbio le più frequenti.

Qualcun altro potrebbe invece focalizzarsi su parole corte, da due o tre caratteri, e convertirle nei più comuni termini che si usano nella lingua inglese, come “A”, “I”, “IN”, “IS”, “OF” e ancor meglio “THE” e “AND”. Questo metodo, rispetto al precedente, ha il vantaggio di scoprire immediatamente tre lettere le quali, ripetendosi anche in altre parole, forniscono utilissime indicazioni per il loro completamento. Se siamo arrivati a decifrare “TH-EE“, ad esempio, è di fatto scontato che siamo di fronte alla parola “THREE“, quindi abbiamo scoperto anche la corrispondenza della lettera R.

Crypto by POWGI

Soddisfazione per tutti

Tra un ragionamento e l’altro di questo genere si arriva con una naturalezza appagante alla soluzione degli enigmi. La fase di ragionamento iniziale è quella che porta il senso di sfida nel gioco, mentre la discesa successiva verso la totale decrittazione contribuisce a infondere nel giocatore il sano orgoglio che lo invoglia a cimentarsi in un nuovo livello. Con centottanta diverse citazioni le occasioni per mettersi alla prova non mancano, senza contare che è piacevole scoprire aforismi più o meno filosofeggianti di personalità famose di cui magari non eravamo a conoscenza. Tutti questi elementi contribuiscono a fare di Crypto by POWGI un gioco decisamente consigliato a tutti.

A tutti nel vero senso del termine, perché anche se non fossimo amanti di questo tipo di ragionamenti potremmo muovere i primi passi facendoci supportare da un comodo sistema di aiuti in-game. Anche in questo caso, Lightwood Games mostra una certa maturità, perché i suggerimenti non forniscono la soluzione lavorando al posto nostro, bensì si limitano a segnalare la presenza di errori e a rimuoverli, consentendoci di provare un’altra strada. In ogni caso, quindi, arrivare alla fine del gioco o anche solo al completamento della sua lista dei trofei richiede un minimo di impegno, a meno che non ci si voglia svilire provando in sequenza tutte le possibili soluzioni (o ancor peggio andando a leggere le citazioni su qualche guida) senza dare la possibilità al proprio cervello di fare il lavoro per cui si è evoluto.

Dal punto di vista della grafica non c’è molto da commentare, d’altronde questo non è un aspetto rilevante in questo tipo di produzioni. Lo schermo è suddiviso nei due quadranti descritti in precedenza ed è la classica riproposizione a schermo di un qualunque foglio di carta. Simpatiche le musichette di accompagnamento, ma niente più che un riempitivo per rallegrare l’atmosfera e sottolineare il momento di relax che chiunque si approcci a un titolo come questo sta evidentemente cercando.

+ Le frasi nascoste stimolano il ragionamento deduttivo
+ Ben centottanta diversi livelli in cui cimentarsi
- Il Platino richiede solo una piccola parte dei livelli e potrebbe far abbandonare prematuramente un gioco meritevole

7.5

Un plauso e nient’altro per Crypto by POWGI, che mostra quanto la strada dell’enigmistica su console abbia molte potenzialità e possa scoprire strade alternative e particolarmente soddisfacenti. Mai come in questo titolo di Lightwood Games abbiamo avuto la sensazione che il ragionamento fosse così importante e mai abbiamo avuto lo stesso senso di appagamento nel trovare le soluzioni. Intelligente anche il sistema di aiuti che non fa trovare la pappa pronta ma invita a ritentare, come un buon maestro con un alunno che ha le giuste potenzialità per farcela.




TAG: crypto by powgi, Enigmistica, Lightwood Games