Compositore fa causa a Gearbox per la sua musica usata in Duke Nukem

Gearbox ammette di aver utilizzato senza licenza un brano in Duke Nukem 3D: 20th Anniversary World Tour Edition e la questione finisce in tribunale

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 30 Settembre 2019 - 15:54

Gearbox Software è finita in tribunale per la disputa relativa a un brano musicale utilizzato all’interno di Duke Nukem 3D: 20th Anniversary World Tour Edition senza la dovuta licenza – come ammesso dallo stesso CEO, Randy Pitchford.

Duke Nukem 3D

La canzone in questione, firmata dal compositore Bobby Prince, è stata inclusa senza il consenso dell’artista, che non è stato nemmeno contattato. Per questo motivo, Prince ha deciso di rivolgersi alle opportune sedi legali, facendo sapere che «Randy Pitchford, il CEO di Gearbox, ha ammesso che il signor Prince ha creato il brano e che Gearbox non ne deteneva la licenza d’uso. Incredibilmente, il signor Pitchford ha deciso di utilizzarla ugualmente, senza corrispondere nessun compenso all’artista, rifiutandosi anche di rimuovere il brano dal gioco.»

Per questo motivo, l’artista richiede ora $1 per ogni copia del gioco venduta, come compenso per il suo lavoro usato senza la dovuta autorizzazione. Prince precisa anche di aver fornito a Gearbox tutti i contatti necessari per accordarsi sulle licenze, ma la questione non è mai arrivata a una soluzione, giungendo così al passo odierno.

Attendiamo di scoprire a cosa porterà questo scontro legale tra le parti.

Fonte: GameReactor.eu




TAG: duke nukem 3d