Call of Duty esports League, Los Angeles e Minnesota si uniscono al campionato ufficiale

L'aggiunta di Minnesota e Los Angeles porta a sette il numero di squadre attualmente annunciato dalla lega

News
A cura di Paolo Sirio - 2 Luglio 2019 - 19:04

Dopo il successo della vendita dei primi cinque franchise city-based nella lega, Activision Blizzard Esports ha rivelato ulteriori partner per la visione futura di Call of Duty esports League.

L’aggiunta di Minnesota e Los Angeles porta a sette il numero di squadre attualmente annunciato dalla lega; Activision Blizzard ha già presentato squadre che rappresentano Atlanta, Dallas, New York, Parigi e Toronto.

Le due nuove squadre sono:

  • Los Angeles, CA – Immortals Gaming Club (IGC) è la prima società globale di giochi e esport al mondo interamente integrata verticalmente. IGC possiede e gestisce gli esport IGC, che ospitano i brand esports competitivi della società Immortals, Los Angeles Valiant (Overwatch League), OpTic Gaming e MIBR; e Gamers Club, la principale piattaforma di matchmaking e community hub per i giocatori in Brasile e America Latina.
  • Minnesota – WISE Ventures, fondo di investimento con sede a Manhattan, si è concentrato su opportunità di investimento nelle fasi iniziali e di crescita che sfruttano il nostro valore strategico. Guidata da un gruppo proprietario con ampia esperienza nei settori dello sport, dell’intrattenimento ed immobiliare, WISE è in grado di valutare, promuovere e aggiungere valore alle aziende di nuova generazione in quei settori.

Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard: “Sono entusiasta di dare il benvenuto alle nuove città, Los Angeles e Minnesota, alla nostra incredibile formazione – Atlanta, Dallas, New York, Parigi e Toronto – per gli esport di Call of Duty. Insieme, questi gruppi proprietari rappresentano alcune delle migliori organizzazioni di sport tradizionali e di esports che si uniranno a noi per spianare la strada per il futuro della competizione professionale city-based di Call of Duty”.

Pete Vlastelica, Presidente e CEO di Activision Blizzard Esports Leagues: “Siamo molto lieti di dare il benvenuto a WISE Ventures nella comunità degli esports e di collaborare con WISE Ventures e OpTic Gaming per il futuro degli esports di Call of Duty. Activision Blizzard Esports è dedicato alla collaborazione con organizzazioni che hanno una passione per l’intrattenimento competitivo e condividono la nostra visione per il futuro degli esports”.

I proprietari:

Ari Segal, CEO, Immortals Gaming Club (LOS ANGELES) – “Partecipando al modello city-based, riconosciamo l’opportunità che la nuova Call of Duty esports league ci consente di sfruttare due fonti di affinità esistenti: l’orgoglio regionale o cittadino e l’affinità con Call of Duty. Call of Duty League ci consente inoltre di scalare le relazioni che abbiamo avuto la fortuna di costruire con la dirigenza di Activision Blizzard Esports e l’alta dirigenza in un segmento di mercato nuovo e ampiamente distinto”.

Jonathan Wilf, WISE Ventures (MINNESOTA) – “Esports e giochi competitivi sono emersi chiaramente come una forza importante nel settore dello sport e dell’intrattenimento. Abbiamo esplorato varie opportunità negli esports negli ultimi anni e riteniamo che la nuova Call of Duty esports league sia ben posizionata per il successo a lungo termine”.

Comunicato stampa




Nessun articolo trovato.

TAG: Call of Duty esports League