Atalanta – Milan | Formazioni per il FUT Match

Milan e Atalanta sono davanti ad uno snodo fondamentale per i propri obiettivi europei, analizziamone giocatori e formazioni aggiornate.

By |16/02/2019|Categories: Rubriche|Tags: , |

Questa sera, per la 24° giornata di Serie A, si giocherà sul campo dello stadio Atleta Azzurri d’Italia il big match tra Atalanta e Milan, a questo punto della stagione uno snodo fondamentale per la lotta nell’Europa che conta. Un solo punto separa le due squadre ed entrambe sono pronte a giocarsi il tutto per tutto e cercare di rosicchiare posizioni alla rivale in vista del rush finale di stagione. Siamo pronti ad analizzare, secondo le probabili formazioni, le condizioni delle due squadre basandoci sulle valutazioni aggiornate di FIFA 19 ULTIMATE TEAM, sbilanciandoci su qualche interessante considerazione finale.

Atalanta

Atalanta 3-4-1-2

La faticosa rimonta dell’Atalanta in casa contro la Spal ha messo in mostra lo spirito e la tenacia del team guidato da Gasperini, riuscendo cinicamente ad ottenere il risultato nel momento di peggior difficoltà. Adesso l’allenatore, però, deve subito riorganizzare la squadra per affrontare uno degli ostacoli più faticosi dell’anno, ovvero i rivali rossoneri per un posto diretto in Champions League. In porta Berisha (78) è supportato da una dinamica linea a 3 di difensori composta da Toloi (78), Palomini (76) ed il giovane Mancini (78) favorito su Masiello. Il centrocampo è composto da De Roon (76) e Freuler (76) per la cabina di regia, volta a favorire un buon fraseggio considerandone gli interpreti, ed il binomio Hateboer (75) – Castagne (71) sugli esterni per velocizzare la manovra e favorire letali contropiedi. Il tridente d’attacco è composto invece da A. Gomez (87) trequartista, per dare ampia libertà al fantasista neroazzurro, Ilicic (86) e Zapata (87).

Milan formazione

Milan 4-3-3 (2)

A seguito dell’ottima vittoria contro il Cagliari, Gattuso è intenzionato a consolidare il 4° posto contro un’Atalanta pronta a dare filo da torcere. Donnarumma (87) vuole continuare a mantenere la porta inviolata e sarà aiutato dalla solita difesa composta da Rodriguez (80), Musacchio (80), Romagnoli (84) e Calabria (88), con il capitano essenziale per mantenere alta l’attenzione di tutta la retroguardia. A centrocampo viene mantenuta la fiducia per il trio composto da Paquetà (79), Bakayoko (83) e Kessié (78) capace di dare equilibrio all’intera squadra senza sbilanciarla eccessivamente sia in fase offensiva sia difensiva. In attacco, tornano come esterni alti Suso (87) e Calhanoglu (81) per favorire le occasioni da rete per il bomber polacco Piatek, già ben inserito negli schemi dell’allenatore.

Un match interessante che sulla carta, considerando anche le valutazioni di FUT, non può non dare il Milan come favorito, considerando la crescita continua dei rossoneri. D’altro canto, l’Atalanta di Gasperini è un ostacolo non semplice da superare, con i tifosi di casa pronti a far sentire tutto il proprio supporto. La sfida si giocherà sulle qualità dei due centravanti Piatek, da un lato, e Zapata, dall’altro; entrambi continuano a segnare a raffica in ogni modo e da ogni posizione, e sono nuovamente pronti a mandare in palla la difesa avversaria. Anche i restanti interpreti del reparto offensivo possono far la differenza, pronti a favorire inserimenti e creare giocate o provare tiri dal limite area per sorprendere il portiere.

Chi avrà la meglio tra Atalanta e Milan? Entrambe hanno bisogno dei 3 punti per continuare ad inseguire il sogno Champions League tanto sperato dalle rispettive tifoserie, mentre un pareggio potrebbe essere l’occasione di stop perfetta per le altre pretendenti.