Assassin’s Creed Origins avrà la modalità Foto, la modalità Discovery sarà doppiata

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 9 Ottobre 2017 - 0:00

Assassin’s Creed Origins è indubbiamente uno dei videogiochi più attesi del mese di ottobre, se non quello più in vista. In attesa del 27 ottobre, giorno in cui l’avventura di Bayek arriverà sugli scaffali, il director Ashraf Ismail si è dedicato ai fan su Twitter, rispondendo ad alcuni quesiti.Apprendiamo prima di tutto che la modalità Discovery Tour, che ci consentirà di esplorare l’Egitto in un viaggio guidato dedicato alla memoria storica (e senza quindi nemici pronti ad ucciderci) godrà anche della voce fuori campo per la narrazione. L’idea, quindi, è proprio quella di una sorta di documentario interattivo che farà la gioia degli appassionati dell’Antico Egitto.Ecco il tweet:

Vi ricordiamo che la modalità Discovery Tour non sarà disponibile dal lancio, ma arriverà nel corso del 2018.

E la Photo Mode?

Di recente, i videogiocatori si divertono sempre di più a scattare delle immagini memorabili all’interno dei loro giochi preferiti, servendosi delle apposite Modalità Foto messe a disposizione dagli sviluppatori. Sarà anche il caso di Assassin’s Creed Origins, che vi consentirà di immortalare i vostri scorci preferiti dell’Antico Egitto. A farlo sapere è stato sempre il director, nel tweet che potete vedere qui sotto:

Infine, l’autore conferma anche che ci sarà la possibilità di avere file di salvataggio multipli in Origin:

Vi ricordiamo che Assassin’s Creed Origins è atteso su PC, PS4 e Xbox One. Trovate a questo link la nostra più recente anteprima, mentre vi invitiamo a tenere d’occhio la nostra scheda per tutti i video e gli approfondimenti a tema.Fonte: GamingBolt




TAG: assassins creed origins