Apex Legends dichiara guerra ai cheater: 355.000 ban emessi

Apex Legends continua la sua battaglia ai cheater, emettendo tanti ban e implementando nuove feature

News
A cura di Paolo Sirio - 9 Marzo 2019 - 13:06

Apex Legends continua la battaglia contro i cheater che vede ormai qualunque titolo competitivo ai giorni nostri, specialmente su PC.

Proprio sulla piattaforma, Respawn Entertainment ha fatto sapere di aver messo la bellezza di 355.000 ban, un numero notevolmente superiore ai 16.000 di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa.

I ban sono stati resi possibili dall’uso della tecnologia Easy-Anti-Cheat ma, come spiegato dallo studio, c’è ancora tanto lavoro da fare.

“Il servizio funziona ma la lotta contro i cheater è una guerra continua cui dovremo sempre adattarci, e dovremo essere molto vigili al riguardo”, ha spiegato su Reddit il community manager Jay Frechette.

“Prendiamo il cheating molto seriamente e abbiamo profondo interesse per la salute di Apex Legends per tutti i giocatori”.

Frechette ha fatto sapere che Respawn sta parlando con esperti della materia sia internamente che esternamente ad EA, e che i risultati di questo lavoro si vedranno presto.

Intanto, è in lavorazione una funzionalità di report su PC, primo passo per rendere la community più ‘indipendente’ e permetterle di contribuire alla lotta.

Se volete saperne di più sul gioco, date un’occhiata a questo speciale in cui vi indichiamo alcune strade che lo studio californiano potrebbe intraprendere per il futuro.

Time to kill

Fonte: Eurogamer.net




TAG: apex legends