Andrew House commenta il suo addio alla presidenza di PlayStation

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 3 Ottobre 2017 - 0:00

Come vi abbiamo riferito in mattinata, John Kodera vestirà i panni di nuovo presidente della divisione PlayStation, sostituendo Andrew House, in Sony da ormai oltre vent’anni. Di recente, ricorderete il presidente presso tutti i più grandi eventi a tema, come l’E3 o la presentazione di PS4 Pro, oltre che per le sue dichiarazioni relative a PlayStation Vita. «Sono straordinariamente orgoglioso di ciò che abbiamo costruito con PlayStation e Sony Interactive Entertainment: abbiamo fatto divertire milioni di persone in tutto il mondo con i migliori videogiochi, creando così una compagnia di intrattenimento digitale pienamente competente» sono state le parole di House sul suo addio.«PlayStation è stata un’importante parte della mia vita per oltre vent’anni, ma ora che il business ha raggiunto un successo che ha spazzato via ogni record, mi è sembrato il momento giusto per dedicarmi a nuove sfide. Farò sempre tesoro delle amicizie e delle persone che hanno reso Sony Interactive Entertainment un luogo così splendido dove lavorare. Sono anche grato ai fan e ai giocatori di PlayStation per la loro fedeltà e il loro supporto. John [Kodera, il nuovo CEO, ndr] e il team di SIE sono di classe mondiale e so che il futuro di PlayStation è molto luminoso» ha concluso Andrew House.Dopo un periodo di affiancamento del nuovo presidente, House si dedicherà quindi ad altri progetti lontani da Sony. Gli auguriamo il meglio per il suo futuro.




TAG: sony