Aladdin, il toccante omaggio di Will Smith a Robin Williams

Quando un Genio ne saluta un altro.

By |13/03/2019|Categories: Cinema, News|Tags: |

Solo poche ore fa vi abbiamo mostrato il nuovo trailer in italiano di Aladdin, l’atteso film Disney diretto da Guy Ritchie nelle sale italiane dal prossimo mese di maggio.

Ora, l’attore Will Smith – che nel film veste i panni del Genio – ha postato su Instagram un tributo a Robin Williams, indimenticabile doppiatore della versione animata del personaggio nel classico Disney uscito negli anni ’90.

Poco sotto, il toccante post dell’attore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I know Genies don’t have Feet… But you left some Big Shoes to fill. 😊 R.I.P., Robin! And Thank You, @helloluigi Love the art work!

Un post condiviso da Will Smith (@willsmith) in data:

So che i Geni non hanno i piedi… ma hai lasciato delle scarpe davvero grandi da indossare. R.I.P. Robin e grazie!

Aladdin è diretto da Guy Ritchie (King Arthur: Il potere della spada). Il cast include: il due volte candidato all’Oscar Will Smith nel ruolo del Genio che ha il potere di concedere tre desideri a chiunque possieda la sua lampada magica; Mena Massoud nel ruolo di Aladdin, lo sfortunato ma adorabile ragazzo di strada che si innamora della figlia del sultano; Naomi Scott nel ruolo di Princess Jasmine, la bella figlia del Sultano che vuole avere voce in capitolo su come vivere la sua vita.

Marwan Kenzari nel ruolo di Jafar, un malvagio stregone che escogita un terribile piano per spodestare il Sultano e governare lui stesso Agrabah; Navid Negahban nel ruolo del Sultano, il sovrano di Agrabah che è desideroso di trovare un marito appropriato per sua figlia, Jasmine; Nasim Pedrad nel ruolo di Dalia, la fanciulla e confidente della principessa Jasmine; Billy Magnussen nei panni di Prince Anders, un pretendente di Skanland e potenziale marito per la principessa Jasmine; e Numan Acar nel ruolo di Hakim, il braccio destro di Jafar e capo delle guardie del palazzo.

Aladdin è previsto nei cinema italiani il 22 maggio 2019. Quanto lo aspettate?