A Plague Tale: Innocence: ecco lo story trailer

Il gioco A Plague Tale: Innocence ci porta nelle sue atmosfere da Guerra dei Cento Anni con il nuovo trailer narrativo

TRAILER
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 28 Febbraio 2019 - 15:19

Riceviamo e pubblichiamo per i nostri lettori il nuovo story trailer di A Plague Tale: Innocence, il videogioco che vi trascina in Francia nel periodo della Guerra dei Cento Anni, a ridosso dell’abbattersi della spietata Peste Nera.

A Plague Tale: Innocence è il nuovissimo titolo dei ragazzi di Asobo Studio, che con il loro expertise nel settore dello sviluppo dei videogiochi stanno creando un’emozionante storia di avventura e legame fraterno, ambientato in uno dei momenti più bui della storia dell’uomo. Con il nuovo Story Trailer potete dare uno sguardo alla struggente storia della giovane Amicia e suo fratello Hugo, in fuga dalla Peste Nera, da orde di ratti, dall’Inquisizione e tutto ciò che ne consegue. Nella giornata odierna viene anche aperta la possibilità di preordinare il gioco sulla vostra piattaforma preferita” ci anticipa il comunicato ufficiale che accompagna il video.

L’uscita del gioco è fissata per il 14 maggio su PC, PS4 e Xbox One. In merito alle vicende, leggiamo anche che “Amicia e Hugo intraprenderanno un incredibile viaggio che li porterà in posti fantastici: alcuni indescrivibilmente terrificanti, altri ossessivamente meravigliosi, mentre molti saranno un misto delle due cose.

A-Plague-Tale-Innocence

Le varie persone che i fratelli incontreranno sul loro cammino daranno forma alla loro storia. Amicia e Hugo dovranno collaborare e proteggersi a vicenda, dato che è improbabile che uno riesca a sopravvivere senza l’altro. Con il rafforzamento del loro legame però, anche il mondo diventerà più crudele, rendendo il loro rapporto più vitale che mai.”

Segnaliamo ai nostri lettori che, a partire da oggi, sono stati anche aperti i pre-ordini per il gioco, per chi vuole prenotare la sua copia in vista dell’uscita. Consultate la nostra immancabile scheda dedicata per tutti gli ulteriori approfondimenti dedicati.




TAG: a plague tale innocence, Comunicati