What’s Up di fine 2017

By |dicembre 30th, 2017|Categories: RUBRICHE|Tags: |
Il 2017 è ormai ai titoli di coda ma, anche nel weekend di Capodanno, non può mancare il cinquantaduesimo appuntamento con What’s Up On SpazioGames. Per l’ultima volta quest’anno, passiamo quindi in rassegna le novità più calde di questi giorni!

Notizie della settimana

La fine dell’anno è soprattutto il momento in cui si fanno i bilanci e, come stiamo facendo noi di SpazioGames sulle nostre pagine, si eleggono i migliori videogiochi dell’anno. Ha fatto lo stesso anche Sony, che ha deciso di chiamare a raccolta i suoi sviluppatori per eleggere il miglior titolo PlayStation del 2017. A spuntarla è stato Horizon: Zero Dawn, esclusiva PS4 uscita lo scorso marzo a firma Guerrilla Games. Secondo in classifica, invece, un altro titolo eccellente, Persona 5.

Rimaniamo in tema di esclusive PS4 perché in settimana abbiamo appreso dai magazine giapponesi che Sony sarebbe sorpresa dalla velocità dei lavori su Death Stranding, al punto che non avrebbe mai visto prima un gioco prendere forma a questi ritmi serrati. Sempre secondo le fonti giapponesi, nel corso del 2018 è atteso un annuncio sorprendente legato al gioco. Che possa trattarsi della data d’uscita? Staremo a vedere.
Guardiamo anche al futuro per riportarvi le previsioni di alcuni analisti esperti del mercato dei videogiochi, che si sono espressi sul domani del mondo console. Secondo gli esperti, potremmo mettere le mani su PlayStation 5 e su una nuova Xbox nel corso del 2021 e non prima: il motivo è legato soprattutto alla recente uscita di PS4 Pro e di Xbox One X, che di fatto non rendono necessario un veloce passaggio a nuovi hardware. Rimane da vedere, ovviamente, se le loro previsioni troveranno conferma nella realtà.
Apriamo una parentesi per parlare anche di Nintendo Switch: secondo le ultime novità apprese da The Wall Street Journal, infatti, la casa di Kyoto avrebbe posticipato l’arrivo delle cartucce da 64 GB, lasciando che siano quindi ancora quelle da 32 GB ad essere le più capienti sulla piazza. A quanto pare, il nuovo formato più ampio non debutterà prima del 2019, mentre inizialmente era atteso per la metà del prossimo anno. Vedremo, anche in questo caso, se questa indiscrezione sarà confermata o meno dai fatti.
Torniamo anche sulla questione dei giochi dell’anno perché anche la celebre rivista Famitsu ha assegnato la corona di miglior gioco del 2017: dopo il trionfo ai The Game Awards 2017, il titolo è andato ancora una volta a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, prodotto già iconico per Nintendo Switch, alla quale ha fatto da apripista lo scorso mese di marzo.
Chiudiamo la parentesi a tema Nintendo riferendovi che, mentre proprio Nintendo Switch sta facendo registrare ottime vendite e la casa di Kyoto si aspetta di vendere 20 milioni di unità nell’anno fiscale 2018, allo stesso tempo sono già cominciate le raccolte di idee per il futuro nuovo hardware della grande N. Si tratta di procedure standard, che generalmente iniziano proprio dopo il lancio di una console, quando si comincia a riflettere su quella che dovrà raccoglierne il successo: accadde lo stesso con Switch, i cui primi passi vennero mossi dopo il lancio di Wii U. Non aspettatevi quindi a breve una nuova console Nintendo, ma sappiate che la compagnia guidata da Tatsumi Kimishima sta riflettendo su un nuovo hardware, il che significa che le console avrebbero ancora davanti lunga vita.
Spazio anche per CD Projekt RED, il cui CEO in settimana ha fatto sapere che la compagnia polacca prevede di spendere un budget superiore a quello di The Witcher 3: Wild Hunt per portare sugli scaffali Cyberpunk 2077. Il gioco, che sappiamo da precedenti interviste essere molto ambizioso, dovrebbe quindi avere un successo di vendite maggiore a quello dell’ultimo viaggio di Geralt, sempre secondo le previsioni degli autori. I fan, nel frattempo, aspettano qualche succosa novità e magari un riferimento ad una possibile data d’uscita.
Chiudiamo con una piccola chicca per i fan di Devil May Cry, dal momento che è attualmente in sviluppo un gioco mobile dedicato proprio all’universo di questa serie. Il gioco, in produzione per iOS e Android, dovrebbe essere un action RPG e avrà dalla sua sia delle modalità 1v1 che battaglie a squadre. In attesa di ulteriori dettagli, è stato anche svelato che il titolo dovrebbe essere Devil May Cry: Pinnacle of Combat. Come sempre e anche nel 2018, ovviamente, rimanete sulle pagine di SpazioGames per qualsiasi novità!

Gli altri articoli della settimana

Mentre l’anno volge al termine, sono andati avanti i nostri SpazioGames Awards, con il riepilogo e il link a tutti i diversi episodi che sono disponibili direttamente a questo link. In mezzo a tutto questo, non ci siamo fatti mancare un nuovo numero di Va(le) Pensiero, con Valentino Cinefra che facendosi un po’ beffe di quelli che “questo è il Dark Souls di/dei [inserire elemento a caso]“, ha dato vita ai Dark Souls Awards 2017, ossia un articolo assolutamente da leggere. Vi ricordiamo anche che sono ancora in essere i saldi di Natale di Steam e che, in uno speciale dedicato, abbiamo sviscerato le offerte, evidenziandovi quelle più interessanti.






Il 2017 è stato un anno di grandissimi videogiochi. Mentre ci salutiamo con quest’ultimo appuntamento del What’s Up On SpazioGames, non possiamo che darvi appuntamento al 2018, nella speranza che il prossimo anno possa rivelarsi ricco di esperienze ludiche tutte da vivere almeno quanto questo.
Buon capodanno dalla redazione di SpazioGames!