Splatoon 2, Octo Expansion alla scoperta delle piccole piovre

By |maggio 29th, 2018|Categories: ANTEPRIME|Tags: |
Che Splatoon 2 fosse un gioco fortemente incentrato sul multiplayer non c’era bisogno di ribadirlo. La piccola rivoluzione Nintendo nel riscoprire i vari generi storici dell’industria è stata alla base di tutte le produzioni first-party negli anni. Gli Splatoon, 1 e 2, hanno incarnato una nuova visione dello sparatutto competitivo a squadre: una deriva che oramai è pressoché ovunque nel genere. 
Anche sulla distribuzione dei contenuti la grande N ha aperto sul mondo console la strada all’attuale modus operandi: un supporto costante post-lancio per garantire un continuo interesse da parte del giocatore, e un legame con il titolo nel tempo, che il rinnovamento costante dell’offerta del mercato vanno sempre più a rendere difficile. Per non parlare dei contenuti sempre gratuiti, a cui tutti i giocatori possono accedere una volta in possesso di una cartuccia del gioco.
Non solo però multiplayer perchè la campagna single player di Splatoon 2, ci ha portato ad affrontare diversi stage alla ricerca dei pesciscossa che sono stati sottratti da Coloripoli dagli octariani, sulle tracce di Stella. Una struttura decisamente più articolata e longeva rispetto al “tutorial” del primo capitolo, che avrebbe però beneficiato di un maggiore approfondimento. Gli Octoling, particolari e temibilissimi octariani, sono proprio il fulcro centrale della nuova espansione del gioco, che in continuità rispetto al passato, non vuole apportare nessuna evoluzione in termini di contenuti del multiplayer, ma andrà ad arricchire il gioco con una nuova ondata di contenuti single player. Saremo introdotti a una nuova campagna, composta da ben 80 stage, interconnessi da una metropolitana che fa da hub fra queste varie fermate. Vestiremo i panni dell’Agente 8, un octoling alle prese con un amnesia, catapultato senza sapere il perchè nei tunnel sotterranei di Coloropoli. In essa ci è già stato promesso che torneremo a incontrare i personaggi sempiterni della lore del gioco, ma anche nuovi e improbabili amici. L’ambientazione, dunque, per quanto colorata nei vari livelli, risulterà un po’ più scura e cupa del passato come il mistero che dovremo andare a risolvere.
Come nell’originale modalità storia, la natura di questi stage sarà molto variegata, con alcuni livelli a tempo, altri platform infarciti da una serie di puzzle ambientali, e alla fine quelli che riprendono a piene mani la natura shooter del titolo. 
Nel primo che abbiamo provato, utilizzando il jetpack a inchiostro, dovevamo passare attraverso dei cerchi in modo tale da guadagnare punti e riuscire ad attraversare con la giusta spinta tutti i burroni sul nostro cammino. Poi in un altro abbiamo dovuto condurre una palla da bowling attraverso un percorso impervio ricco di ostacoli e fare così buca. Infine nell’ultimo siamo stati posti nel bel mezzo di una piattaforma fatta di casse distruttibili e dovevamo sconfiggere cinque octariani senza cadere. Nonostante fossero i primi di una lunga sequenza, ricordiamo infatti che saranno 80, ci hanno fatto scoprire la filosofia che ci sta dietro: livelli abbastanza rapidi improntati a valorizzare uno dei tanti lati sopra citati di Splatoon 2, mettendoci così alla prova. All’inizio del livello poi si potrà scegliere fra due armi, una consigliata e l’altra opzionale. Non sappiamo ancora come verrà gestita la dinamica dell’equipaggiamento 
A livello di meccaniche octoling e inkilng sono molto simili, per cui non troverete differenze nell’utilizzo dei personaggi. Prendere le parti dell’agente 8 sarà molto immediato. Speriamo comunque in qualche piccola variazione sul tema, per riuscire a incastonare il fattore sorpresa in un gameplay che oramai non ha davvero più segreti. Siamo però inclini ad ammettere che il vero appeal di questa espansione è da ricercarsi nell’ingegno della creazione dei vari livelli, ma soprattutto nella narrativa che aprirà le porte della lore degli octoling, che ha incuriosito nel corso del tempo gli amanti di questa serie.

– Gameplay molto variegato
– 80+ stage
– Scopriremo di più sugli Octoling






Splatoon 2 Octo Expansion è in arrivo nel mese di luglio, sullo shop di Nintendo Switch. Al costo di 19,99€ arricchisce lo shooter di Nintendo con una modalità storia tutta nuova, con più di 80 stage e la promessa di raccontare di più sulla lore degli octoling, temibili avversari degli inkling. Prenderemo le parti dell’agente 8, intento a recuperare la memoria perduta, e affronteremo un gameplay molto variegato che nei tre stage che abbiamo visto non è mai stato uguale a se stesso.