Most Wanted 2012 – Wii

Speciale
A cura di Dr. Frank N Furter - 29 Dicembre 2011 - 0:00

Il 2012, oltre a decretare la fine del mondo secondo i soliti ben informati, sarà l’anno in cui ci sarà il passaggio di consegne tra Wii e la futura macchina Nintendo, Wii U. Molto probabilmente vedremo la successione nella seconda metà dell’anno, dopo l’E3, quando la software house nipponica avrà svelato (si spera) prezzo, data e il maggior numero di informazioni possibili. Per questo motivo, se il 2011 è stato già un anno piuttosto magro, fatte le dovute eccezioni, il 2012 si presenta povero di titoli di un certo calibro, andiamo a vedere quali le ultime cartucce che ha in serbo Wii per i suoi utenti.

The Last Story
Dei quattro titoli che prenderemo in esame oggi solo uno ha una data certa: The Last Story. Il gioco di ruolo sviluppato da Mistwalker, studio fondato da Mr. Hironobu “Final Fantasy” Sakaguchi, ha ricevuto recensioni positive dalla stampa giapponese anche se vista la popolarità del genere in terra nipponica è sempre meglio prendere con le molle tali risultati. Tuttavia The Last Story potrebbe bissare il successo di critica di un altro J-rpg uscito da poco in Europa, Xenoblade Chronicles. Combattimenti in tempo reale, funzioni online e un comparto tecnico di tutto rispetto saranno i pilastri della struttura di gioco; tuttavia quello che farà pendere l’ago della bilancia in positivo o negativo sarà la qualità della storia e la caratterizzazione del cast. Per maggiori approfondimenti vi invitiamo alla lettura della nostra anteprima redatta dopo l’uscita giapponese del titolo.

Mario Party 9
In un contesto così avaro di titoli di richiamo siamo andati alla ricerca minuziosa di ogni singolo gioco appetibile imbattendoci in un prodotto che potremmo definire “fantasma”. E sì perché Mario Party 9 è stato annunciato allo scorso E3 a riflettori spenti, ore dopo la presentazione Nintendo facendo una timida apparizione nello showfloor con qualche postazione per essere provato. Le informazioni sono scarsissime, purtroppo abbiamo un solo trailer e una carrellata d’immagini oltre alla sicurezza che Nintendo lo pubblicherà in Europa entro il prossimo Marzo. Dal materiale a disposizione abbiamo notato un certo miglioramento del comparto tecnico che rende l’ambientazione di gioco allegra e colorato un piacevole spettacolo per gli occhi. Speriamo in un utilizzo intenso del motion control anche se non sappiamo ancora se mamma N ha intenzione di dotare anche questo prodotto di un bundle col Wii Motion Plus. Le idee per rendere i minigiochi diversi tra loro sembrano esserci tutte, teniamo incrociate le dita in attesa di poter testare una versione quasi completa del gioco.

Dragon Quest X
Annunciato quasi due anni fa, Dragon Quest X è forse il most wanted più lontano dal raggiungere i lidi europei. Innanzitutto non abbiamo ancora una data giapponese, territorio dove la saga spopola con ogni capitolo, porting o remake pubblicato. Questa fa supporre che se nel 2012 il titolo Square Enix arriverà sul mercato nipponico, noi occidentali lo vedremo molto probabilmente nel 2013 con Wii U (teoricamente) già sul mercato. Calcoli probabilistici a parte, la decima incarnazione di questa storica saga sembra prendere un’interessante direzione, puntando sia sul single player sia sulla componente online avvicinandosi al genere MMO (Massive MultiPlayer Online). Una ventata di novità che vanno ad ampliare, approfondire ed espandere le meccaniche di gameplay introdotte col nono capitolo uscito su Nintendo DS. Una dettagliata anteprima sul gioco pubblicata pochi giorni fa sarà in grado di fornirvi ulteriori dettagli su questo ambizioso progetto.

Beat the Beat: Rhythm Paradise
Altro nome molto popolare in terra natia e che ha riscosso un discreto successo anche nel vecchio continente è Rhthym Paradise. Il capitolo sulla portatile a due schermi della casa di Kyoto ha magnetizzato l’attenzione di milioni di giocatori proponendo minigiochi folli, fantasiosi e dannatamente divertenti. Anche in questo caso l’annuncio è stato silenzioso, anche in questo caso il gioco è disponibile in Giappone da diverso tempo ma l’anno venturo sarà quello giusto per vederlo anche da noi. Beat the Beat: Rhythm Paradise proporrà un gameplay semplice e immediato basato tutto esclusivamente sul ritmo degli strampalati e divertenti motivi sonori tipici della serie. Personaggi fuori di testa e situazioni al limite della fantasia, il tutto creato seguendo la tipica creatività orientale andata persa in molte storiche produzioni giapponesi. Purtroppo la data d’uscita è un generico “2012”, per maggiori approfondimenti vi rimandiamo alla nostra anteprima di qualche mese fa.

Pandora’s Tower
Dulcis in Fundo, chiudiamo questo speciale con Pandora’s Tower, titolo sviluppato da Ganbarion anch’esso uscito da mesi in Giappone e dunque ben noto agli appassionati che lo stanno seguendo sin dal suo misterioso annuncio. Un action, cosa ben rara su Wii, che porta con se elementi del gioco di ruolo e un pizzico di platform, una commistione di generi che se ben mescolata può rivelarsi un mix interessante. Inoltre la storia narrata sembra in un primo momento scontata (il classico eroe ben armato fino ai denti che deve salvare la donzella ammalata) ma che andando ad approfondire le reali ragioni della malattia e l’eventuale cura, aprono spunti narrativi tutto fuorché scontati. Nintendo per ora ha confermato la pubblicazione europea per un generico secondo trimestre del 2012, in attesa di maggiori informazioni potete leggere la nostra anteprima.






Si chiude qui il nostro (ahimè) striminzito Most Wanted per quanto concerne Wii, sarà un anno arido per gli utenti only Wii ma che potrebbe tornare lussureggiante nel caso in cui Wii U raggiunga i mercati europei per le vacanze di Natale del 2012.




Nessun articolo trovato.

TAG: speciali giochi piu attesi wii