Ace Combat Infinity

By |10/09/2013|Categories: Anteprima|Tags: |
Nell’elitario genere dei simulatori di volo il brand Ace Combat si è distinto negli anni come la “pecora nera”, l’arcade anticonformista vicino a chi, da un gioco di combattimenti aerei, cercava appunto… un gioco. Fin dalla sua prima apparizione, risalente addirittura ai tempi della PSX, la serie ha invaso i cieli virtuali con titoli generalmente buoni, ottenendo ottime vendite e costruendosi un discreto club di appassionati. Tanto che, a sorpresa, Namco Bandai ha da poco annunciato un nuovo episodio free-to-play.
Vola gratis con Namco Bandai! Prenota ora!
In esclusiva per Playstation 3, Ace Combat Infinity sarà scaricabile dal PSN entro la fine dell’anno in corso. Il modello di distribuzione, dobbiamo ammetterlo, ci sorprende: raramente, infatti, abbiamo assistito alla pubblicazione gratuita di un episodio di un brand di successo su una console ammiraglia (anche se, per essere pignoli, probabilmente al day one PS4 e XONE saranno già sul mercato).
In attesa di capire se, come presumibile, la compagnia giapponese intenderà ripagarsi il lavoro con aerei, armi e altre amenità a pagamento, cerchiamo di capire qualcosa in più sul gameplay. Dietro ad uno scenario futuristico, come da tradizione, gli sviluppatori promettono di regalare combattimenti spettacolari senza rinunciare a quegli elementi tattici più o meno apprezzati dagli appassionati in passato. Il trailer di debutto è stato abbastanza rivelatore in tal senso, mostrando un quadro significativo di ciò che vedremo pad in mano.
Prima di addentrarci nel dettaglio, però, lasciateci apprezzare un piccolo cameo che i più attenti e nostralgici tra voi avranno scovato: proprio in uno dei trailer si può udire come colonna sonora uno spezzone del main theme di Mappy, celebre arcade Namco targato 1983. Quale sarà il nesso?
Tutti sotto lo stesso cielo
Lasciando per ora insoddisfatta questa curiosità, torniamo a noi. Da quel poco che è trapelato, sembra plausibile che la campagna per giocatore singolo sarà ambientata diversi anni dopo gli eventi di Shattered Skies: piogge di meteoriti continuano a devastare il pianeta e diverse fazioni si scontrano nei cieli per il predominio del suolo terrestre.
Il giocatore sarà chiamato ad intromettersi nella guerra tra super potenze, duellando con alcuni tra i più famosi caccia presenti negli episodi precedenti della serie. Torneranno infatti i giapponesi con i loro ASF-X Shinden II così come i russi con i PAK-FA, gradite riproposizioni che non costituiranno però le uniche eredità di cui godrà Infinity. Con grande gioia incroceremo nuovamente le ali con la fortezza volante Aigaion (Ace Combat 6: Fires of Liberation), il futuristico CFA-44 Nosferatu (Assault Horizon, Fires of Liberation) e, udite udite, potremo volare sopra il complesso anti-asteroidi Stonehenge (Shattered Skies).
Tutti nomi celebri tra i fans di Ace Combat e tutti, clamorosamente, riuniti all’interno dello stesso titolo. Questa sembra essere la vera forza di un gioco molto vicino alle esigenze della community, frutto degli sforzi che Namco Bandai ha profuso nell’ascoltare le richieste e i suggerimenti pervenuti dopo il controverso Assault Horizon.
La natura free-to-play imponeva naturalmente la presenza di un corposo multiplayer. Gli sviluppatori, in tal senso, hanno puntato forte su una modalità cooperativa in cui due squadroni della morte formati da quattro giocatori l’uno si riuniranno per attaccare e annientare un obiettivo comune, in una sorta di “orda dei cieli”.
Con Ace Combat Infinity, insomma, Namco Bandai cerca di raccogliere quanto di meglio ha sviluppato nel corso degli anni per offrirlo agli utenti PS3 in forma totalmente gratuita, quasi a voler onorare con un dono la generazione di console che ha consacrato il successo del brand. Il miglior commiato verso un prevedibile esordio sulla next-gen? Tra poche settimane lo scopriremo.

– Modello free-to-play per Ace Combat!
– Raccoglie il meglio dei vecchi episodi
– Multiplayer promettente






“Il team di Project Aces ha ascoltato con molta attenzione le richieste dei fan e con Ace Combat Infinity, combinerà tutte le migliori caratteristiche della serie con una vasta gamma di nuove sorprese”. Così citava l’ultimo comunicato stampa e, di fatto, potrebbe aver davvero centrato il punto. Quanto di più spettacolare si è visto negli ultimi anni è stato preso e portato sotto lo stesso cielo, promettendo di regalare agli appassionati la più completa esperienza Ace Combat che possano desiderare. Il tutto free-to-play.
Ambizioso, forse troppo? La risposta entro la fine dell’anno.