Rubrica Va(le) Pensiero Extra Time

A cura di (BigV) del
Un nuovo appuntamento inaspettato in versione ridotta per la vostra rubrica preferita, un extra dedicato di nuovo al mondo Microsoft.
Dopo aver parlato di Project Scorpio e di cosa potrebbe succedere nel futuro della casa di Redmond, volevo tornare a parlare brevemente di Microsoft, precisamente di Phil Spencer. Nei giorni scorsi, l’XBoss ha rilasciato un’intervista al The Guardian e, tra le tante dichiarazioni, ce n’è una molto interessante sulla quale vorrei porre l’attenzione.
Spencer ha dichiarato, cito dalla nostra news: “Usciranno cose come Zelda o Horizon: Zero Dawn, e faranno molto bene, ma non avranno lo stesso impatto che avevano in passato”. In molti sono insorti gridando allo scandalo contro il buon Phil, impossibilitati a capire come un titolo come Breath of the Wild non possa “avere impatto”. Beh, passiamo ai numeri.



Ai miei tempi qui era tutto single-player
Phil Spencer ha ragione, e ve lo dimostro con un primo, semplice dato, che andrà a completare un ragionamento più complesso. Nel mese del già citato Zelda, di Mass Effect, di Horizon, Nier Automata, il gioco più venduto in Italia e Regno Unito, nonché il più venduto in tutto il mondo in versione digitale è Ghost Recon: Wildlands, un sandbox fortemente (e forse unicamente) votato al multigiocatore online. Un altro paio di dati volanti: Overwatch ha raggiunto 30 milioni di giocatori in meno di un anno, e Rainbow Six Siege è risorto come l’araba fenice, grazie ad un colpo di reni a cui non credeva nemmeno il team di sviluppo di Ubisoft. Nessuno di questi tre titoli è single player, né tantomeno story-driven.
Ancora: tra i giochi più venduti del 2016 negli USA ci sono solo due titoli single player. Final Fantasy XV, il cui supporto è dilazionato nel tempo pari a quello di un MMO, e Grand Theft Auto V che continua a vendere dopo anni grazie a GTA Online.
La cosa ovvia è che il mercato è cambiato, e pesantemente anche. Sia i publisher che i giocatori hanno sempre più bisogno di “giochi come servizi”, prodotti in grado di mantenere la soglia d’interesse alta per un lungo periodo di tempo. Questa necessità è talmente forte che anche alcune produzioni storicamente “statiche” in questo senso hanno ceduto. Il già citato Final Fantasy XV con i suoi DLC che andranno ad ampliare la storia, e una serie di nuovi contenuti solo accennati che, stando a quanto suggerisce Tabata, non sembrano essere del tutto pochi. Ma anche Breath of the Wild, il quale avrà un season pass con contenuti in uscita per tutto l’anno. E se Nintendo si mette a fare una cosa del genere, storicamente restia ad adottare le novità del mercato videoludico a fronte del mantenimento delle proprie idee, significa che è qualcosa di già ben eradicato.
A questo proposito è interessante, e un po’ malinconica, la dichiarazione di Strabreeze di qualche giorno fa. Lo studio svedese dietro a Brothers: A Tale of Two Sons e Payday, ha dichiarato tramite un portavoce che, semplicemente, i giochi single player non portano a casa gli stipendi. Lo studio ha ricevuto tante lettere di affetto per Brothers, dichiara Almir Listo, ma non c’è rigiocabilità, si tratta di una storia bellissima che finisce. Dall’altro lato Payday, grazie alla sua rigiocabilità incredibile ed i tantissimi DLC, ha permesso di continuare a monetizzare sugli utenti interessati al gioco. Risultato, Starbreeze svilupperà solo giochi multiplayer da ora in poi, concentrandosi sui single player unicamente come publisher.



Phil contro tutti
L’opinione di Phil Spencer trapelata nell’intervista è che, oggi, i giochi che riescono a dare un sostegno adeguato allo studio di sviluppo sono quelli intesi come “servizi”, quindi quelli che hanno un supporto nel lungo periodo in termini di contenuti ed aggiornamenti vari come Destiny e The Division, entrambi portati ad esempio dal boss di Xbox. Contestualmente alle prime critiche, Spencer è intervenuto per specificare meglio la sua posizione dicendo che, ovviamente, il punto della questione non è che a lui non piaccia uno Zelda o un Horizon, ma semplicemente Microsoft si è resa conto che i titoli più giocati sono altri. Il dubbio lecito che immediatamente salta in testa è: cosa vorrà fare il colosso di Redmond al proposito per la sua console? Un dubbio che diventa ancora più forte considerando che, ad oggi, gli studi first party latitano in quel di Microsoft.
A questo proposito Spencer si è prodigato a precisare su Twitter, in modo molto criptico, che non c’è l’intenzione di abbandonare i titoli single player, ma quella di trovare un modo per supportare gli sviluppatori attraverso quelli che vengono definiti dei generici “models/tools”. L’E3 di Xbox dovrebbe essere pieno di giochi, per quanto ne sappiamo, ma quali? Il mercato è fin troppo saturo di titoli multiplayer dalla vita inferiore ai sei mesi, massimo un anno, che a parte far parlare di sé alla fine non lasciano molto altro. E uno dei titoli di punta in arrivo per console Xbox, tra quelli che conosciamo, è Sea of Thieves, un MMO piratesco. Annamo bbene.
Recensione Videogioco VA(LE) PENSIERO EXTRA TIME scritta da BIGV Phil Spencer ha indubbiamente ragione a dire che sono i “giochi-servizi” a trainare il mercato, ed è proprio questo il problema. Microsoft seguirà questa strada lasciando in disparte i titoli single player? Non per fare gli allarmismi, ma un pochino credo sia lecito preoccuparsi, perché c’è poca chiarezza da quel di Redmond al riguardo. In compenso, non manca poi così tanto all’E3, la fiera losangelina che sarà il baluardo della speranza per gli utenti Xbox.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 36 - Visualizza sul forum
  • Arme_91
    Arme_91
    Livello: 2
    Post: 73
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Prima di commentare per tirare ancora un pò di m###a su Phil leggetavi l'articolo completo https://www.theguardian.com/technology/2017/apr/27/xbox-chief-netflix-video-games-episodes-subscription-downloads-phil-spencer che è ricco di spunti e considerazioni interessanti oltre alla frase incriminata che contestulizzata con il resto di cui si stava parlando potrebbe risultare molto meno sconcertante per chi è rimasto interdetto dalla notizia. è un bell'articolo e si vede che lui non è un tipo che dice la prima cosa che gli viene in mente, e ha le idee ben chiare sulla strada che il mercato ha intrapeso e cosa devono fare per adeguarsi a questi trend e supportare gli sviluppatori che lavorano con loro
  • diennea2
    diennea2
    Livello: 5
    Post: 2540
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Vorrei far presente che il mercato si muove seguendo i gusti della massa, ma c'è da dire che i colossi sono anche quelli in grado di dare specifici prodotti che spostano i gusti stesso della massa. Se mister X inizia a propormi più prodotti online è ovvio che la stragrande maggioranza della gente è incentivata ad inseguire mister X. Queste prese di posizione si intercambiabili, ma certamente non unilaterali come afferma Phil.
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 5
    Post: 1203
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    IO sarò sempre per il single-player PUNTO
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 7
    Post: 5998
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da ganodorf

    e io sottoscrivo tutto quello che hai detto amico mio e siamo d'accordo. Ma il pubblico stupido è anche quello che paga il suo stipendio quindi è lui che deve sapere moooolto bene cosa dire e quando dirlo, proprio considerando che il pubblico e stupido. @sKELLINGTON: io anche spesso penso "ci sarà un motivo per cui una persona importante dice ciò che dice"...pian piano nella vita di tutti i giorni inizio a capire che invece non è quasi mai così......parlano a caso spesso!! XD
    Anch'io in effetti mi rendo conto che spesso sopravvaluto la competenza di chi è in posizione​ di potere, cioè ho avuto professori universitari che nn avevano idea di cosa stavano parlando, nn è così improbabile che un pr parli a braccio
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 6
    Post: 873
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da WhiteDiablo

    Ma quello é colpa dell'utenza che distorce una frase a proprio piacimento e inizia a dedurre cose manco fosse Sherlock Holmes quando al limite sono degli Homer Simpson.Non ha detto niente di eclatante,se il pubblico da questa affermazione inizia a farsi tante pippe mentali e il pubblico che é stupido,niente di più,niente di meno.
    e io sottoscrivo tutto quello che hai detto amico mio e siamo d'accordo. Ma il pubblico stupido è anche quello che paga il suo stipendio quindi è lui che deve sapere moooolto bene cosa dire e quando dirlo, proprio considerando che il pubblico e stupido. @sKELLINGTON: io anche spesso penso "ci sarà un motivo per cui una persona importante dice ciò che dice"...pian piano nella vita di tutti i giorni inizio a capire che invece non è quasi mai così......parlano a caso spesso!! XD
  • WhiteDiablo
    WhiteDiablo
    Livello: 6
    Post: 2928
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da ganodorf

    perchè? Perchè da 1 settimana si dice "MS non farà piu singleplayer, abbasso MS, Phil ubriacone"....e chi più ne ha più ne metta. Per il ruolo che ricopre, trovo abbia copacità comunicative imbarazzanti. Non è che stai chiacchierando al bar, stai rappresentando la tua azienda, sempre, in ogni dichiarazione che fai. Se lavorassi per la Juve, non è che andrei in giro a dire "Marotta ha un occhio storto", anche quella è una ovvietà.....ma non vuol dire che lo devo dichiarare nelle interviste.
    Ma quello é colpa dell'utenza che distorce una frase a proprio piacimento e inizia a dedurre cose manco fosse Sherlock Holmes quando al limite sono degli Homer Simpson.Non ha detto niente di eclatante,se il pubblico da questa affermazione inizia a farsi tante pippe mentali e il pubblico che é stupido,niente di più,niente di meno.
  • bubugod
    bubugod
    Livello: 3
    Post: 65
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    il multiplayer porta più introiti, i dlc fanno guadagnare di più perchè spesso venduti a prezzo alto per contenuti che non costa molto sviluppare, le skin sono oro colato e a un prezzo irrisorio hanno un riptorno altissimo. detto questo il mondo sta evolvendo verso i prodotti come servizi. lo si vede nel'audio video (netflix, spotify) ma anche in altri servizi come il coworking che dà postazioni di ufficio già pronte per il periodo che serve, car sharing, ecc... tornando ai videogiochi, non è neccessariamente un male che vengano venduti per lunghi periodi pagando il servizio. ricordiamo che ancora oggi esistono i vinili come i servizi di abbonamento musicali. finchè c'è una nicchia che chiede di POSSEDERE il prodotto, e finchè c'è una nicchia ancora più grande e numerosa che vuole giochi con belle storie che emozionino, qualcuno nel mercato accontenterà questa nicchia (quindi noi). magari questa nicchia di appasionati al single player renderà di meno, ma non vuole dire che non renderà in assoluto. ci sono comunque case di programmazione disposte a accontentare questi giocatori a fronte di un guadagno minore. perchè? nicchia di mercato vuole dire anche meno concorrenza, se il mondo videoludico si sta evolvendo verso servizi e multiplayer. quindi lo svantaggio di avere un guadagno minore è compensato da avere una concorrenza minore e rischi minori.
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 7
    Post: 5998
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da ganodorf

    si, però i 30 milioni di ovewatch o, in generale, i COD/BF ecc non le leggeranno neanche queste dichiarazioni perchè sui forum/siti specializzati non ci vanno...le leggiamo noi che, guardacaso, siamo poi proprio quelli che si arrabbiano. Ma poi non è la prima volta in cui Phil parla a sproposito. Sarà bravo a fare altro sicuramente, se no non sarebbe dove è....buon per lui.
    Nn sono troppo sicuro neanche di questo, nn sono su questi forum ma ne esistono di sicuro dedicati proprio a quei giochi, e magari seguono gli youtuber o Twitter, credo che gli arrivi il messaggio. Cmq si spesso Spencer dice cose che lasciano perplessi, ma io penso sempre che ci sarà un motivo per cui le dice, è il suo lavoro in fondo. Tipo pachter, tanto preso in giro dai giocatori ma evidentemente tanto ascoltato dagli investitori, è a loro che parla, se fa arrabbiare qualche migliaio di giocatori poco male
  • buddybar
    buddybar
    Redattore
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ci terrei un attimo a dare la giusta chiave di lettura all'articolo. La rubrica Va(le) Pensiero prende spunto dagli avvenimenti legati al mondo del web, soprattutto quelli scaduti in polemiche infinite, per darne a mente fredda un punto di vista alternativo, a volte opposto, con lo scopo di evidenziarne le criticità e quindi creare una provocazione al lettore. Detto questo, possiamo proseguire XD
  • TheBigV
    TheBigV
    Livello: 2
    Post: 1
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da SawTheEnigmist

    " Annamo bene " alla fine dell'articolo se lo poteva risparmiare,che professionalità complimenti.
    Si tratta di un commento, suvvia, se la professionalità si disperdesse con due parole non scriverebbe più nessuno. Per quanto riguarda il resto del tuo discorso, il paragrafo "Phil contro tutti" parla esattamente di tutto ciò che dici.
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 6
    Post: 873
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Però è anche vero che nn parla solo a noi, cioè se overwatch arriva a 30 milioni e Horizon nn si avvicina ai 10 significa che c'è almeno il triplo della gente che gioca al primo e a cui questi discorsi nn suonano male. Cioè, stando ai forum i giochi multiplayer nn esisterebbero, eppure alla fine sono i più giocati, qualcuno li giocherà pure..
    si, però i 30 milioni di ovewatch o, in generale, i COD/BF ecc non le leggeranno neanche queste dichiarazioni perchè sui forum/siti specializzati non ci vanno...le leggiamo noi che, guardacaso, siamo poi proprio quelli che si arrabbiano. Ma poi non è la prima volta in cui Phil parla a sproposito. Sarà bravo a fare altro sicuramente, se no non sarebbe dove è....buon per lui.
  • SawTheEnigmist
    SawTheEnigmist
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    " Annamo bene " alla fine dell'articolo se lo poteva risparmiare,che professionalità complimenti. Ma poi soprattutto E3 2017 è finito ? A no deve ancora cominciare ... Ps: Phil ha elogiato i titoli single citati e sottolineato che anche lui adora i single player e che la divisione si impegnerà perché arrivino ancora giochi in sigle. Dov'è l'articolo su queste dichiarazioni di Phil ? Come al solito c'è molto pregiudizio e si distorge volutamente un intervista per far passare phil il cattivone di turno. Forse Phil dà fastidio perché sta facendo un buon lavoro ? Da quello che leggo in rete sembra proprio così ! Ryse:Son of Rome -Single Player-nuova Ip Sunset Overdrive -Single Player-nuova Ip Quantum Break -Single Player-nuova Ip Ori -Single Player-nuova Ip Recore -Single Player-nuova Ip Dead Rising 3 -Single Player- Dead Rising 4 -Single Player- State of Decay -Single Player-nuova Ip Nelle esclusive Xbox votate al multi Player la campagna e' centrale, di spessore, un vero primo piatto, non un contorno al comparto multi. "E3 a detta di Phil incentrato sui giochi e con tanta varietà e novità" Dov'è l'articolo su queste dichiarazioni ?
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 7
    Post: 5998
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da ganodorf

    perchè? Perchè da 1 settimana si dice "MS non farà piu singleplayer, abbasso MS, Phil ubriacone"....e chi più ne ha più ne metta. Per il ruolo che ricopre, trovo abbia copacità comunicative imbarazzanti. Non è che stai chiacchierando al bar, stai rappresentando la tua azienda, sempre, in ogni dichiarazione che fai. Se lavorassi per la Juve, non è che andrei in giro a dire "Marotta ha un occhio storto", anche quella è una ovvietà.....ma non vuol dire che lo devo dichiarare nelle interviste.
    Però è anche vero che nn parla solo a noi, cioè se overwatch arriva a 30 milioni e Horizon nn si avvicina ai 10 significa che c'è almeno il triplo della gente che gioca al primo e a cui questi discorsi nn suonano male. Cioè, stando ai forum i giochi multiplayer nn esisterebbero, eppure alla fine sono i più giocati, qualcuno li giocherà pure..
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 6
    Post: 873
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da WhiteDiablo

    Perché non dovrebbe dirlo?É un ovvietà che dovrebbe essere sotto gli occhi di tutti,é come se avesse detto "La terra gira intorno al sole" e la gente a sentire questa notizia iniziasse a tagliarsi le vene,l'utenza é diventata isterica,a riprova di quanto dico consiglio di farsi un giro sotto i commenti di questo articolo tra qualche ora,stanno iniziando a spuntare i matti ma per il momento sono in un numero veramente esiguo.
    perchè? Perchè da 1 settimana si dice "MS non farà piu singleplayer, abbasso MS, Phil ubriacone"....e chi più ne ha più ne metta. Per il ruolo che ricopre, trovo abbia copacità comunicative imbarazzanti. Non è che stai chiacchierando al bar, stai rappresentando la tua azienda, sempre, in ogni dichiarazione che fai. Se lavorassi per la Juve, non è che andrei in giro a dire "Marotta ha un occhio storto", anche quella è una ovvietà.....ma non vuol dire che lo devo dichiarare nelle interviste.
  • WhiteDiablo
    WhiteDiablo
    Livello: 6
    Post: 2928
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da ganodorf

    io credo che il buon phil abbia detto una cosa che è un po' il segreto di pulcinella.....MA siccome sei il capo divisione xbox e non oso immaginare la RAL del buon spencer, mi aspetto che prima di fare una dichiarazione sia in grado di capire quale messaggio passi......in questo caso ha scatenato una shitstorm evitabile. Io non discuto il contenuto, discuto che lo abbia detto.
    Perché non dovrebbe dirlo?É un ovvietà che dovrebbe essere sotto gli occhi di tutti,é come se avesse detto "La terra gira intorno al sole" e la gente a sentire questa notizia iniziasse a tagliarsi le vene,l'utenza é diventata isterica,a riprova di quanto dico consiglio di farsi un giro sotto i commenti di questo articolo tra qualche ora,stanno iniziando a spuntare i matti ma per il momento sono in un numero veramente esiguo.
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.