Speciale Conferenza Microsoft

A cura di (Marzo) del



Circondati dalle luci verdi dei neon che fluttuano sopra le nostre teste, qui nel Galen Center di Los Angeles, stiamo per assistere alla terza conferenza che preannuncia un nuovo giorno nella Città del Sole. Una conferenza che può portare numerose certezze e altrettante novità poggiando le basi su una solidità e concretezza che forse sono mancate alle altre software house: è il momento per la console verdecrociata di poter imprimere il proprio segno su questo E3 ferito dagli incessabili leak.
VIA!
E si parte così, dopo un commiato ai morti di Orlando, nella strage in cui sono morte più di 50 persone, qui in America; subito dopo, un video evocativo della nuova console Xbox One S, il piccolo pargolo di casa Microsoft con supporto a HDR gaming e 4k, in uscita il 4 agosto al prezzo di 299 dollari. A corredo della nuova console arriverà un nuovo controller ulteriormente migliorato, con un range d'utilizzo maggiore e grip texturizzato per mantenere una maggior presa sul joypad anche durante lunghe sessioni di gioco. 

Gears of War 4 e Forza Horizon
Il palco si illumina dunque di rosso, ed ecco arrivare Rod Fergusson a presentare Gears of War 4: il primo annuncio in grado di scuotere la platea è la possibilità di giocare il titolo sia su PC che su Xbox One, acquistabile in digitale sul Windows Store, senza costi aggiuntivi, con cross-play tra console e computer casalinghi. Non contenti di questo exploit iniziale, ecco il secondo video gameplay ufficiale del single player: il pianeta Sera è sconvolto da continue tempeste, e la fisica del vento si ripercuote anche sui colpi dei nostri eroi. L'impatto visivo di sciuro effetto, con l'HDR in bella mostra, sfoggia modelli poligonali d'eccezione e una direzione artistica molto simile al primo capitolo, tornando così alle atmosfere dell'originale. E' stata introdotta anche una nuova arma, che risponde anch'essa alla nuova fisica presente in questo quarto capitolo grazie al quale poter affettare i nemici con dischi rotanti in grado di rimbalzare sulle pareti. L'interattività col mondo di gioco è enormemente aumentata, le tempeste cambiano di volta in volta gli scenari - colpendo anche gli stessi giocatori con effetti dannosi sulla salute - e le coperture distruttibili costringono il giocatore a un movimento continuo attraverso il terreno di battaglia. Il giocato si chiude con una fugace visione del volto di Markus e la presentazione del controller Elite dedicato, preordinabile ora.

Giunge il momento di Killer Instinct: il picchiaduro più giocato su Xbox One accoglie nel propro roster i personaggi di Battletoads, l'Arbiter di Halo e il generale RAAM di Gears of War, quest'ultimo giocabile gratis questa settimana. A seguire subito un trailer per segnare il ritorno di uno dei migliori franchise di Microsoft di queste ultime generazioni, che si sposta nella selvaggia Australia: stiamo parlando di Forza Horizon 3, con il ritorno dell'off-road nella giungla e nel deserto, l'aggiunta di dune buggy e l'arrivo della campagna co-op a 4 giocatori, in cui i drivatar vengono sostituiti dai giocatori reali senza soluzione di continuità. L'impatto visivo è spettacolare, con un numero di ambienti sconfinato e in arrivo il 27 settembre. 

Recore e Final Fantasy XV
E con una musica catchy arriva finalmente il nuovo titolo di Keiji Inafune, Recore: il trailer ci introduce così ai nuovi personaggi che andranno a comporre il roster del titolo, ognuno con diverse abilità necessarie per permettere alla nostra eroina di proseguire attraverso le grandi mappe che andranno a comporre gli stage della nuova esclusiva Microsoft. Il titolo è infatti un action in terza persona con parti spiccatamente platform, in arrivo il 13 settembre, anche questo su Xbox One e PC.
E' il momento di Final Fantasy XV, e della prima demo mostrata in esclusiva su Xbox One: è una missione speciale che mostra Noctis e i suoi compagni alle prese con un combattimento contro un enorme boss capace di spazzare il terreno di gioco con una sola bracciata. Graficamente il titolo si difende bene e il combattimento pare fluido e dinamico, diverso rispetto alle ultime ingessate iterazioni del brand. Il titolo sarà disponibile il 30 settembre 2016. The Division torna a mostrarsi con un nuovo DLC, reduce di un non esaltante successo dopo il lancio, che introduce missioni procedurali che potrebbero notevolmente aumentare l'interesse e la durata del titolo, in arrivo prima su Xbox One nel mese di giugno. Ecco salire sul palco Electronic Arts con Battlefield One, con l'annuncio e la promessa che si potrà giocare in anteprima con EA Access a partire del 13 ottobre, e in seguito il trailer che abbiamo visto precedentemente che racconta alcuni intensi momenti della campagna single player del titolo in questione.

Clubs, Ricrche di Gruppo e Arena
La nuova promessa di Microsoft è potenziare l'infrastruttura di rete, in modo tale da offrire la migliore retrocompatibilità, ma soprattutto una nuova esperienza sulle piattaforme Xbox e il cross network play tra PC e Xbox One. In arrivo anche la background music, la scelta della lingua indipendentemente dalla regione e la nascita di Cortana anche sull'ammiraglia casalinga di Microsoft. Ma non è finita qui: sono stati introdotti i Clubs di Xbox One, in cui si potrà creare la propria community grazie anche le ricerche per i gruppi con giocatori che potranno essere contattati attraverso una ricerca apposita strutturata in maniera simile ad una bacheca. Sarà possibile raggiungere persone con i nostri stessi interessi, conoscerli e giocare con loro online. A concludere il potenziamento all'infrastruttura live, arriva infine l'annuncio della modalità Arena, in cui verrà data la possibilità agli sviluppatori di creare un ambiente competitivo per i propri titoli e raccogliere così la community volenterosa e amante della competizione.
Ma è il momento di Minecraft, in questo caso ad essere annunciata è la possibilità di giocare con i propri amici anche se non sono presenti online su tutte le piattaforme Microsoft grazie all'update Friendly e Minecraft Realms, un mondo condiviso con gli altri utenti - disponibile da oggi - basato su server dedicati in cui si potranno condividere risorse e vivere nuove avventure. Oltre all'annuncio in sordina del nuovo city texture pack su Windows 10, sono in arrivo anche nuovi nemici, tra cui gli zombie alieni e i Golem, mastodontici nella loro grandezza e differenti rispetto ai soliti NPC presenti nel titolo Microsoft

ID@Xbox e Gwent
Dopo una fugace presentazione di Xbox Design Lab, sito che permette agli utenti di creare il proprio controller personalizzato attraverso colori e layout differenti, si passa al nuovo gioco dei creatori di Limbo, dalle atmosfere incredibilmente evocative e oppressive: Inside, disponibile dal 29 giugno su Xbox One. Limbo invece sarà gratis su Xbox One da oggi per celebrare l'arrivo del nuovo titolo. Ci sono più di mille giochi in sviluppo per ID@Xbox, ed ecco uno sguardo ai migliori giochi della stagione con un nuovo trailer dedicato, tra cui il ritorno di Below dello studio Capybara, Cuphead, The Culling e Outlast II degli psicopatici Red Barrels. Ma non si può parlare di ecosistema Xbox senza citare Xbox Game Preview: a questo proposito è stato di nuovo presentato We Happy Few dei Compulsion Games, un titolo straniante e onirico dai creatori di Bioshock, in uscita anticipata su Xbox One rispetto alle altre piattaforme. Il concept alla base del gioco pare incredibile: le persone assumono pillole per diventare felici, in un mondo distopico dominato dall'inquietudine e dalla violenza; disponibile il 26 giugno sul programma Xbox Game Preview.
Arriva il turno di CD Projekt e della presentazione di Gwent, con il motto "you are the wild card": anche in questo caso, il titolo sarà disponibile su Xbox One e Windows in esclusiva temporale. Il gioco sembra promettere molto bene, ponendosi come contraltare a Heartstone e Magic: la closed beta sarà disponibile questo settembre. 

Tekken, Dead Rising e Scalebound
Subito, come fulmine a ciel sereno, ecco giungere un gameplay trailer dello story mode di Tekken 7 , con uno scontro fisico tra Heiachi e Kazumi che dimostra la bontà della distruttibilità ambientale e i cambiamenti presenti nello stage come naturale conseguenza alle azioni dei combattimenti. Il titolo sarà disponibile nei primi mesi del 2017 e verrà dato in regalo Tekken Tag Tournament 2, grazie alla retrocompatibilità.
Ed ecco, accolto da jingle bells rock, con una pioggia di coriandoli che pare quasi neve qui nel Galen Center, Dead Rising 4, che pare riprendere le atmosfere del primo esaltante capitolo: un'altra esclusiva, disponibile per Windows 10 e Xbox One. Finalmente Scalebound: ecco Kamiya sul palco a presentare la più grande boss fight mai creata da Platinum Games. Non possiamo certo dargli torto: il boss si presenta enorme, ma in sella al proprio drago il protagonista riesce a scalfirlo e a infliggergli numerosi danni. Oltre alla possibilità di cavalcare il proprio animale l'eroe potrà trasformarsi e ricoprirsi di scaglie di drago per infliggere numerosi danni ai nemici, con una nuova modalità d'attacco e una mobilità ben maggiore: Scalebound sarà disponibile agli inizi del 2017.
Tocca poi a Rare con Sea of Thieves, disponibile in esclusiva su Xbox One e Windows 10, presentato in pompa magna tra il rombo dei cannoni e il rumore delle acque marine. Il trailer, sicuramente di grande impatto, serve più a raccontare l'ambiente di gioco e le possibilità che questo offre, sia sott'acqua, nelle grotte oscure o a bordo di grandi navi. Per introdurre il gameplay del titolo, i ragazzi di Rare hanno annunciato una stretta collaborazione con la propria community per ricreare la miglior esperienza di gioco possibile. Si potrà vivere la vita di un pirata, in tutti i sensi: ci si potrà ubriacare in una taverna con i propri amici, salpare in un evocativo scorcio al tramonto con la propria nave verso terre lontane, combattere con le altre ciurme guidate da giocatori reali a colpi di cannonate e urla marinaresche. 

State of Decay e...
Con una musica anni 50 vengono rievocate le esperienze survival vissute con State of Decay: è infatti il secondo capitolo a presentarsi dinanzi ai nostri occhi, mentre la frase "nobody survive alone" scorre come titolo di testa. Ma ecco che un trailer molto simile al diorama di Halo 3 fa la sua comparsa, presentando una guerra sporca, senza esclusioni di colpi, crudele, mentre i Drop Pod degli ODST piovono dal cielo scuro. Halo Wars 2 verrà lanciato il 21 febbraio 2017 in esclusiva su Xbox One e Windows 10, mentre la beta su Xbox One è già disponibile da oggi: perchè non giocarla, voi che siete a casa? Ed è con le parole di Phil Spencer che la conferenza si chiude, con la promessa di donare una libertà assoluta al gaming, con le persone che vuoi, con i device che vuoi, nel modo che vuoi. Anzi no, aspettate, c'è un'ultima rivelazione: è lei, Project Scorpio, 4k true gaming, compatibilità VR e 6 teraflops di potenza grafica. Disponibile alla fine del 2017. Un sincero applauso a Microsoft: Sony dovrà fare molto, forse troppo, per poter agguantare tutto ciò che è stato annunciato dall'azienda di Redmond.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 26 - Visualizza sul forum
  • Roche
    Roche
    Livello: 3
    Post: 569
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Solid-SteBro
    C'è da farne su una discussione? Non si è mica messo a snocciolare i dati a favore di sony ha spiegato le cose come stanno.


    tu entra in tutte le news della conferenza Microsoft e leggi critiche di ogni tipo.. x1 è inutile certi scrivono addirittura.. è stato uno sfogo dopo aver letto tanti post assurdi.. molti non sono obiettivi e criticano ormai per abitudine.. non ce l'avevo con Cippy scusatemi ma diamine lo sanno anche i muri che ps vende a valanga, non sarà di certo un E3 (dove tra l'altro erano gia stati spoilerati i giochi) che "colmeranno il gap".. il gap c'è e si sà, parliamo di giochi che ancora nessuno ne ha parlato.. perdonami ma ho avuto uno sfogo
  • Solid-SteBro
    Solid-SteBro
    Livello: 7
    Post: 2845
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Roche
    ma siamo diventati manager o siamo ancora videogiocatori? ormai di giocare non ve ne frega piu nulla mi pare! chi vende di piu, passami il termine, non ce ne frega una mazza.. io AMO giocare e finchè lo posso fare non ho nulla da lamentarmi. io penso esclusivamente alla mia autentica passione: giocare a videogiochi. non mi cambia nulla vedere le classifiche di vendita abbi pazienza.. ormai pensate solo a quello, non conta piu giocare.. la vera passione dov'è? condivido cio' che dice Black Mamba, xbox è un'ottima console, i giochi ci sono, multipiatta o no, ci sono e ci puoi giocare! ed è quello che conta o no? il servizio online è eccellente e fatevelo dire da chi lo sfrutta ogni giorno.. la x1 è una console che fà esattamente quello per cui è stata comprata.. ne di piu ne di meno.. poi vende meno della ps? embè?


    C'è da farne su una discussione? Non si è mica messo a snocciolare i dati a favore di sony ha spiegato le cose come stanno.
  • Roche
    Roche
    Livello: 3
    Post: 569
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Cippy
    il gap sta nelle vendite la ps4 vende 2 a 1 rispetto la xbox


    ma siamo diventati manager o siamo ancora videogiocatori? ormai di giocare non ve ne frega piu nulla mi pare! chi vende di piu, passami il termine, non ce ne frega una mazza.. io AMO giocare e finchè lo posso fare non ho nulla da lamentarmi. io penso esclusivamente alla mia autentica passione: giocare a videogiochi. non mi cambia nulla vedere le classifiche di vendita abbi pazienza.. ormai pensate solo a quello, non conta piu giocare.. la vera passione dov'è? condivido cio' che dice Black Mamba, xbox è un'ottima console, i giochi ci sono, multipiatta o no, ci sono e ci puoi giocare! ed è quello che conta o no? il servizio online è eccellente e fatevelo dire da chi lo sfrutta ogni giorno.. la x1 è una console che fà esattamente quello per cui è stata comprata.. ne di piu ne di meno.. poi vende meno della ps? embè?
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 7
    Post: 5998
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Nn è stata male, molto gameplay, anche più concreta di quella Sony. Peccato per le sorprese a zero
  • Roche
    Roche
    Livello: 3
    Post: 569
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    ragazzi il gioco del Gwent è tra quelli che aspetto di piu yesss
  • Roche
    Roche
    Livello: 3
    Post: 569
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    mamma mia che criticoni che siete.. a me è piaciuto tutto, i giochi e la conferenza.. felice di avere la "inutile" xbox one!
  • Dandylion
    Dandylion
    Livello: 5
    Post: 4779
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Light8
    FFXV che sembrava avesse il pad spento Come far sembrare un gioco fighissimo una cag.ata
    Sì guarda ... su quell'episodio stendiamo un intero grande . magazzino di veli pietosi ...
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Dandylion
    Più che la migliore direi la meno peggio ... in retrospettiva, anche se non ci fossero stati la maggior parte dei "Leak" non penso sarebbe cambiata molto ... punto più alto ??? Harada col Kimono da sera sul palco


    FFXV che sembrava avesse il pad spento Come far sembrare un gioco fighissimo una cag.ata
  • Dandylion
    Dandylion
    Livello: 5
    Post: 4779
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Light8
    Dai non è stata male la conferenza. Sicuramente la migliore fino ad ora. Peccato per la mancanza di sorprese per colpa dei leak.
    Più che la migliore direi la meno peggio ... in retrospettiva, anche se non ci fossero stati la maggior parte dei "Leak" non penso sarebbe cambiata molto ... punto più alto ??? Harada col Kimono da sera sul palco
  • Hikeru
    Hikeru
    Livello: 5
    Post: 249
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Raga cioè... Sarò io ma di tutti sti giochi a me piace solo Forza Horizon 3... Come fate a dire che non è stata deludente? Ma scusate, non hanno annunciato niente altro che non fosse (relativamente) scontato... Due console e giochi che già immaginavamo sarebbero presto o tardi arrivati. Wow.
  • Reclo102
    Reclo102
    Livello: 3
    Post: 209
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Light8
    Dai non è stata male la conferenza. Sicuramente la migliore fino ad ora. Peccato per la mancanza di sorprese per colpa dei leak.


    Si secondo me é quello che la ha rovinata in ogni caso buona conferenza di Microsoft come sempre
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Dai non è stata male la conferenza. Sicuramente la migliore fino ad ora. Peccato per la mancanza di sorprese per colpa dei leak.
  • Reclo102
    Reclo102
    Livello: 3
    Post: 209
    Mi piace 2 Non mi piace -6
    Originariamente scritto da Xbox4eva
    daje che glie famo er cu lo a sony st'anno


    Abbandona questo forum grazie.
  • king2000
    king2000
    Livello: 5
    Post: 814
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Conferenza superiore a quanto mi aspettassi
  • Segyl
    Segyl
    Livello: 6
    Post: 391
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Si vede che la Microsoft ha visto la conferenza EA di ieri. Presentano il gioco e gameplay, probabilmente finto come tutti i gameplay delle e3, ma sempre meglio di niente.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.