Recensione di Altered Beast

Copertina Videogioco Altered Beast
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Sega
  • Costo:

     400 Microsoft Points
  • Data uscita:

     10/06/2009 XBLA - 20/09/2011 PSN - 29/05/2013 3DS JAP
- E' un classico Sega - Grafica datata
- Giocabilità limitata
- Longevità eccessivamente ridotta
A cura di (AWesker) del
Uscito originariamente nel lontano 1988 in sala giochi, Altered Beast deve successivamente la sua fama alla conversione per la console a 16 bit di casa Sega: il Mega Drive (conosciuto anche come Genesis negli Stati Uniti). A ben ventuno anni da allora, ci troviamo su Xbox Live Arcade questo classico della grande S tirato a lucido per approdare nel magico mondo in HD. Sarà ancora valido al giorno d’oggi?

Trasformazione bestiale
Il plot narrativo alla base del titolo riprende i tipici cliché degli action adventure a scorrimento. Risvegliatoci da Zeus, il nostro compito sarà, infatti, quello di salvare Athena dalle grinfie del malvagio demone Neff. Per far questo, dovremo affrontare cinque livelli ricchi d’insidie e nemici ripescati dalla mitologia greca, quali grifoni, scheletri, lupi e altro ancora, al termine dei quali sarà presente il classico boss enorme da uccidere. Inizialmente saremo dotati di una forza limitata dal nostro aspetto umano, ma raccogliendo delle sfere luminose di colore blu progressivamente guadagneremo forza per culminare con la trasformazione in un essere dalle grandi potenzialità: da un poderoso e letale uomo lupo a un drago in grado di lanciare scariche elettriche a un orso capace di pietrificare gli avversari.
Purtroppo, la descrizione del gameplay termina qui. Il gioco è, infatti, tremendamente lineare e ripetitivo, situazione aggravata da una longevità particolarmente ridotta, tanto che sarà davvero facile terminare tutti e cinque gli stage entro un quarto d’ora.
La possibilità di affrontare l’avventura in compagnia di un amico, sia in locale sia online, di certo non riesce a sopperire a questa notevole lacuna.

Trasformazioni grafiche
La versione XBLA propone una riproduzione fedele della cosmesi del cabinato arcade, tralasciando quindi la più modesta conversione per Mega Drive. Tuttavia, vista l’anzianità dell’originale, la grafica non riesce a risaltare in nessun campo. Sprite e fondali, infatti, presentano una palette cromatica abbastanza limitata e le animazioni risultano legnose e poco spettacolari.
Il comparto sonoro propone effetti nella media, campionamenti vocali mediocri e melodie discretamente orecchiabili.
Recensione Videogioco ALTERED BEAST scritta da AWESKER Altered Beast purtroppo non è riuscito a resistere alla prova del tempo come altri videogames a lui contemporanei, risultando ai giorni nostri eccessivamente datato in tutti i campi. Nonostante il basso costo (soli 400 Microsoft Points), l’acquisto è consigliato esclusivamente ai fan più sfegatati dei prodotti Sega.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.