Recensione di Scene It! Luci, Camera, Azione

Copertina Videogioco Scene It!
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Screenlife Games
  • Distributore:

     Microsoft
  • Lingua:

     Italiana
  • Giocatori:

     1-4
  • Data uscita:

     Disponibile
- Oltre 1800 domande
- Buon adattamento per il pubblico italiano
- La confezione contiene tutto il necessario per giocare fino in quattro sin da subito
- Assenza del supporto online
- Qualche errore di traduzione
A cura di (AWesker) del
E’ innegabile, Nintendo ha fatto scuola in queste generazione, dimostrando che il mercato dei casual gamer è decisamente più remunerativo rispetto a quello hardcore. Per questo motivo, anche le altre hardware house hanno deciso di proporre qualche titolo che soddisfi il palato di qualsiasi giocatore e che riesca magari a divertire tutta la famiglia. Dopo il party game ambientato nel colorato mondo di Viva Pinata, ci troviamo oggi di fronte alla voluminosa confezione di “Scene It! Luci, Camera, Azione”, trasposizione video ludica dell’omonimo gioco da tavolo di Dave Long, celebre in tutto il mondo. Il titolo è uscito con qualche mese di ritardo rispetto agli altri paesi, questo è stato dovuto all’adattamento necessario per modificare le domande ed i vari minigiochi per il pubblico del Bel Paese, inserendone anche di nuove basate sul mondo cinematografico della nostra penisola.

Quattro controller e tanto divertimento
All’interno della scatola, troveremo quattro controller appositamente sviluppati per l’occasione, che presentano un grande tasto centrale che fungerà da croce direzionale e quattro pulsanti che serviranno per confermare le nostre risposte. Probabilmente per contenere i costi, questi dispositivi non utilizzeranno la tecnologia wireless di Xbox 360, ma l’ormai obsoleta trasmissione ad infrarossi, una volta collegato l’apposito ricevitore su una delle porte USB frontali della console. La ricezione, comunque, è piuttosto buona e consente di rispondere comodamente fino a 6-7 metri di distanza.

Il gameplay ricalca quello dei tipici giochi a quiz, resi famosi su console dalla serie Buzz! per PlayStation 2. Il tutto ruoterà, ovviamente intorno al mondo dello spettacolo e, più in particolare, quello del cinema, per mettere alla prova il cinefilo che è in noi. Le prove sono svariate e decisamente interessanti; alle classiche risposte multiple dove ci verrà assegnato un punteggio in base alla velocità ed esattezza della risposta data, si affiancano una serie di competizioni originali ed intriganti. Tanto per citarne qualcuna, Sequel ci vedrà ordinare cronologicamente i titoli visualizzati; Filmato proporrà un breve video tratto da un film e dovremo rispondere ad alcune domande sulla pellicola o ancora Citazioni, in cui dovremo completare alcune frasi famose. Il numero di prove è davvero elevato e anche il più grande appassionato di cinema certamente troverà qualche riferimento o curiosità di cui non era a conoscenza.
E’ presente anche una sottospecie di trama fittizia per giustificare il passaggio da un test all’altro, che vede i giocatori alle prese con le richieste di un produttore, facendo per lui i lavori più umili per cercare di “farselo amico” e diventare una star.

Ovviamente il meglio di sé, il titolo riesce a fornirlo quando si gioca con altre persone; anche con solo un amico a disposizione, sarà difficile stancarsi e le lotte all’ultima risposta proseguiranno senza sosta. Per questo motivo, è davvero un peccato l’assenza di modalità multiplayer online, ma probabilmente è stata una scelta dettata dal fatto che sarebbe stato difficile vedere se gli avversari baravano o meno, inoltre il gioco è stato specificatamente sviluppato per i ritrovi “casalinghi”.

Aspetto Tecnico
Graficamente, il titolo presenta dei menù ben disegnati ed accattivanti perfettamente adatti al loro scopo, cioè quello di mostrare in modo adeguato i vari quesiti. Le scenette tra intercorrono tra un test ed il successivi sono di livello sufficiente e niente più. Purtroppo i filmati tratti dalle pellicole non sono in alta definizione, ma la loro qualità è più che buona, così come la componente audio.
La longevità è strettamente legata alla possibilità di avere qualcuno con cui giocare, in questo modo il gioco diventa potenzialmente infinito, in caso contrario finirà ben presto nel dimenticatoio.
Recensione Videogioco SCENE IT! LUCI, CAMERA, AZIONE scritta da AWESKER Scene It! Luci, camera e azione è un titolo che cerca di proporre tutte le caratteristiche del gioco da tavolo originale nel mondo ad alta definizione di Xbox 360. Si tratta quindi di un prodotto destinato principalmente alle serate con gli amici appassionati di quiz e del mondo patinato del cinema, in questo caso il suo acquisto è decisamente consigliato e il titolo saprà regalarvi ore di divertimento. Se, al contrario, non potete ritrovarvi con qualche amico, lasciatelo pure sullo scaffale, da soli vi verrà a noia dopo poco tempo.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.