Recensione di Hexic 2

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Carbonated Games
  • Costo:

     800 Microsoft points
  • Data uscita:

     2007
- Divertente
- Buon numero di modalità
- Gameplay semplice ed intuitivo
- Comparto tecnico inferiore al suo predecessore
- Costa 800MP
- Atmosfera piatta
A cura di (Falconero) del
Hexic HD è stato uno dei Live Arcade di maggior successo, sia per le sue ottime caratteristiche tecniche – tra cui spicca una grafica di primissimo livello – ma soprattutto grazie ad una distribuzione gratuita per tutti coloro che avessero acquistato un Xbox 360 PRO. A distanza di circa un anno dalla sua release, Microsoft ha deciso di rilasciare un seguito, questa volta tutt’altro che gratuito: Hexic 2. Questo nuovo puzzle-game, disponibile al costo di 800 MP, pur presentando una serie di interessanti caratteristiche, si rivela purtroppo inferiore al suo predecessore. “Perché?” direte voi; continuate a leggere e lo scoprirete.

Puzzle da combattimento
Uno dei cambiamenti più radicali di questo sequel è che oltre alle tre canoniche modalità di gioco - già scoperte nel precedente episodio della serie – ne è stata introdotta una del tutto nuova: Battaglia. Selezionando questa opzione non vi sarà possibile svolgere tranquille partite in “solo”, ma avrete sempre un nemico con cui scontrarvi, il quale dividerà con voi il campo di gioco. Il vostro avversario, dotato di una discreta I.A., potrebbe crearvi più di un problema, soprattutto perché il “sistema di attacco” renderà gli scontri spesso davvero frustranti. All’inizio di una partita, noterete 4 strani indicatori in cima allo schermo, tutti legati ad un determinato colore di gemme: blu, rosso, arancione e verde. Ogni volta che eliminerete un blocco di gemme, questi indicatori saliranno, fino al punto in cui vi sarà possibile utilizzarli per sferrare un determinato tipo di attacco, corrispondente al colore utilizzato: rosso per “bomba” che vi darà l’opportunità di sganciare delle bombe ad orologeria; arancione per “blocca”, che renderà inutilizzabili alcune gemme nemiche; verde per “spinta”, con cui potrete allargare il vostro campo di gioco a discapito del vostro nemico; ed infine blu, “piazza pulita”, un attacco che vi libererà di un certo numero di gemme. Il lato negativo di questo sistema di gioco è rappresentato dall’impossibilità di lanciare una qualsiasi offensiva, senza che appaia un apposito comando; dovrete infatti attendere pazientemente che si materializzi al di sopra di uno degli indicatori l’icona corrispondente al tasto “Y”. Solo a questo punto potrete attaccare. Le altre modalità disponibili sono come sempre Maratona, la classica sfida ad oltranza, A Tempo, dove dovremo combattere il tempo a suon di combinazioni ed infine Sopravvivenza, un’opzione che vi terrà impegnati finchè riuscirete a resistere.
Il gameplay si conferma nuovamente il miglior pregio di questo titolo; mediante la pressione di pochi tasti, uniti ovviamente al movimento del D-Pad, vi sarà molto semplice spaziare da una parte all'altra del campo di gioco. Rimane ancora qualche perplessità per quanto riguarda il sistema di attacco nella modalità "Battaglia", ma nonostante questo, l'esperienza di gioco si dimostra semplice ed intuitiva.
La longevità è sicuramente uno dei punti di forza di Hexic 2; le numerose modalità disponibili, tra cui spicca un buonissimo on-line per 2 giocatori, vi garantirà ore ed ore di gioco, sia in solo che con gli amici. I puzzle-game sono universalmente noti per creare assuefazione e questo titolo, seppur tutt'altro privo di difetti, non fa eccezione.

Comparto tecnico
Dal punto di vista tecnico, questo titolo sembra non si dimostra all’altezza della situazione. La realizzazione grafica appare “spenta” nonostante il supporto a 1080p, fallendo totalmente nel tentativo di suscitare particolari emozioni; se pensiamo alla splendida veste grafica della prima edizione, sembra quasi questo il “vecchio” Hexic. Per quanto riguarda il comparto audio la situazione è decisamente migliore; le musiche di sottofondo, pur essendo abbastanza ripetitive, sono piacevoli da ascoltare e favoriscono una buona immersione nell’atmosfera di gioco. Gli effetti sonori sono anch’essi di buona fattura, nonostante possano risultare noiosi e macchinosi a lungo andare.
Recensione Videogioco HEXIC 2 scritta da FALCONERO Guardiamo in faccia la realtà: Hexic 2 è un titolo mediocre che non giustifica gli 800MP necessari per l’acquisto. Le novità introdotte sono davvero poche e tutti gli aspetti più apprezzati del suo predecessore sono stati cambiati. In peggio. Con questo non voglio dire che il titolo sia orribile, tutt’altro, ma sinceramente mi aspettavo molto di più dal sequel di uno dei puzzle-game più affascinanti dell’attuale catalogo Live Arcade. La nuova veste grafica – più che discutibile - impoverisce un’atmosfera già di per sé piatta, priva di spunti, dove soltanto la modalità on-line si dimostra capace di attirare interesse. In definitiva, se siete in cerca di un buon puzzle-game vi consiglio di orientarvi su qualcosa di migliore e soprattutto più economico; magari proprio il primo Hexic HD, sempre che non l’abbiate già giocato.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.